E’ emergenza sangue, la FIDAS chiede aiuto Date di prelievo a Rivoli, Rivalta, Orbassano, Caselette, S.Antonino, S.Ambrogio, Almese Caselette

Prelievo del sanguePrelievo del sangue

TORINO- Ci sono brutte abitudini che non si riescono proprio a perdere e una di queste è quella di ritrovarsi ad agosto con la solita emergenza sangue. Come ogni anno in questo periodo anche quest’anno dobbiamo infatti segnalare la mancanza di sangue che rischia di mettere in difficoltà la normale attività ospedaliera del nostro territorio. Purtroppo il sangue è molto deteriorabile e non è possibile conservarlo per lungo periodo.

Emergenze estiva

Per questa ragione nel periodo estivo la mancanza di donazioni mette in serio pericolo il sistema trasfusionale ospedaliero. È sbagliato però pensare che il sangue raccolto sia utilizzato solo per operazioni o casi di emergenza. La maggior parte del sangue infatti viene utilizzato come farmaco salvavita per malattie che richiedono trasfusioni periodiche. Ne sono un esempio la talassemia, l’emofilia e moltissimi casi oncologici. Le malattie purtroppo non vanno in vacanza e anche in questo periodo di ferie è necessario avere delle scorte di sangue a disposizione di questi pazienti. Per farlo però serve l’aiuto di tutti.

La nostra associazione (la Fidas) sta facendo il possibile per informare di questa necessità e sta cercando di agevolare chiunque abbia intenzione di avvicinarsi alla donazione di sangue. Per tutto il periodo estivo infatti è stata sospesa la cosiddetta “donazione differita” consentendo a chiunque sia in possesso dei requisiti di poter donare il sangue senza necessariamente prima sottoporsi a degli esami preventivi.

Sono infatti previste 15 date di prelievo

Questa deroga è stata concessa per consentire di reclutare nuovi donatori o recuperare quelli che negli anni hanno perso la periodicità. Questo perché sono solitamente i donatori già attivi a rispondere a questi appelli di emergenza che però, come la classica coperta corta, di fatto da soli non possono risolvere il problema ma al solo posticiparlo. La speranza è quindi quella di reclutare qualche donatore in più nelle numerose date di prelievo previste nel mese di agosto. Nella sola Zona 5 Fidas (ovvero quella che comprende la bassa val di susa e la cintura ovest di Torino) sono infatti previste 15 date di prelievo:

giovedì, 3 agosto 2017
Orbassano

venerdì, 4 agosto, 2017
Rivoli

lunedì, 7 agosto, 2017
Tetti Francesi di Rivalta

venerdì, 11 agosto, 2017
Condove

domenica, 13 agosto, 2017
Caselette

mercoledì, 16 agosto, 2017
Sant’Ambrogio

venerdì, 18 agosto, 2017
Avigliana
Sant’Antonino-Vaie

domenica, 20 agosto, 2017
Bruino
Druento

martedì, 22 agosto, 2017
Villar Dora

mercoledì, 23 agosto, 2017
Buttigliera Alta

giovedì, 24 agosto, 2017
Reano

lunedì, 28 agosto, 2017
Almese

Inoltre, tutti i giorni (escluso il martedì e le domeniche) è anche possibile donare nella sede principale della Fidas Adsp sita in via Michele Ponza, 2 a Torino. Per trovare tutte le informazioni necessarie è possibile visitare il sito associativo www.fidasadsp.it oppure contattarci al numero 011 66.34.225.