Esercitazione notturna della Protezione Civile a Villar Focchiardo Sabato 11 febbraio saranno impegnati i mezzi fuori strada

Un mezzo degli AIBUn mezzo degli AIB

VILLAR FOCCHIARDO – Sabato 11 febbraio ci sarà un’esercitazione di ricerca notturna su neve della Protezione Civile. Si tratterà di della ricerca di una persona scomparsa. Parteciperanno alla prova tredici 13 associazioni di Protezione Civile con più di cinquanta volontari, le unità cinofile da ricerca e una ventina di fuoristrada. Numeri importanti per un’esercitazione che sarà anche guida in fuoristrada. La zona dell’esercitazione sarà il territorio montano del comune di Villar Focchiardo. L’esercitazione si svolgerà in due parti. La parte teorica, condotta dall’Associazione Fuoristradistica Piemontese della Delegazione Val di Susa, si volgerà presso la sede della Squadra Aib di Villar Focchiardo, nel comprensorio polivalente, dove i volontari affronteranno degli approfondimenti sui rischi connessi alla guida su ghiaccio e su terreni innevati, dopodiché effettueranno una simulazione “in bianco” di montaggio catene sui fuoristrada. Terminata la teoria, la colonna dei mezzi si dirigerà sulle alture di Villar Focchiardo, lungo la strada che conduce all’alpeggio Fumavecchia. Lungo il percorso i volontari provvederanno a montare la catene sui mezzi e gli equipaggi proseguiranno alla volta della zona prescelta per l’attività di simulazione di ricerca persona scomparsa con l’ausilio delle unità cinofile. L’esercitazione notturna su neve, giunta alla nona edizione, avviene a seguito di un percorso di formazione teorico e pratico sui rischi connessi alla guida in fuoristrada su neve, e non solo, a completamento di quanto appreso nelle ultime edizioni del campo scuola organizzati dalla Commissione Protezione Civile del Centro Servizi di Torino. All’esercitazione parteciperanno i volontari delle associazioni di Susa, Moncalieri, Cuneo, Sant’Antonino, Vaie, Bussoleno, Villar Focchiardo, Torino, Volvera, Ivrea, Cravanzola; tutti dotati di mezzi fuoristrada.