Esposto contro Asl To3 “impossibile comunicare con il centralino” L'esposto presentato da un cittadino orbassanese, stufo di non riuscire a raggiungere telefonicamente il centro

Esposto contro Asl To3 "impossibile comunicare con il centralino"Esposto contro Asl To3 "impossibile comunicare con il centralino"

ORBASSANO – Il silenzio da parte della Asl To 3 sembra confermare quanto contenuto nell’esposto depositato presso il comando dei carabinieri di Orbassano. Sono caduti nel vuoto i diversi tentativi da parte dell’agenda.news di contattare il direttore generale Flavio Boraso, che sembra essere irraggiungibile.

La nostra esperienza

Dopo qualche tentativo tramite il numero incriminato 011/ 9036401 siamo riusciti a parlare con la segretaria di Boraso, che ci ha rassicurati sul fatto che il direttore sarebbe riuscito a ricontattarci in giornata. Così non è stato, tanto che abbiamo deciso di richiamare lo stesso numero ancora due volte. Con sorpresa ci è stato detto che tramite quel numero sarebbe stato impossibile parlare con Boraso, in quanto appartenente alla struttura orbassanese, nella quale fisicamente non è presente. Ci vengono gentilmente forniti altri due numeri tramite i quali sarebbe stato più semplice mettersi in contatto con lui. Uno dei due numeri risulta inesistente, mentre il secondo squilla a vuoto. Rimaniamo comunque disponibili a parlare con il direttore, qualora i mezzi telefonici lo consentiranno.

L’esposto

È del 12 aprile scorso l’esposto che l’orbassanese Carmelo La Rocca ha depositato presso la locale Caserma dei Carabinieri, per lamentare la difficoltà di contattare telefonicamente il centralino dell’Asl To3. Stufo delle attese infinite e delle improvvise cadute della linea ha deciso di agire, raccogliendo numerose altre testimonianze da parte di cittadini altrettanto scontenti.

Squilli a vuoto e comunicazioni che si interrompono

“Quando si cerca di telefonare al numero di telefono 011/90 36 401 del distretto Asl di Orbassano non si riceve risposta alcuna – spiega la Rocca che assicura di aver ripreso con la sua protesta i molteplici commenti apparsi in merito sui social network di Orbassano – Il telefono squilla a vuoto oppure dopo l’attesa la comunicazione si interrompe”. A conferma di non essere l’unico a lamentare un disagio, La Rocca ha anche indicato i link sui quali chi di dovere potrà leggere commenti e precisazioni.

Soluzioni e spiegazioni

“Ora sarà l’Autorità Giudiziaria a valutare se i fatti che ho segnalato possano costituire o meno un illecito – conclude l’orbassanese – Io gradirei che si prendesse in considerazione l’idea di un confronto, per chiudere la vicenda in maniera soddisfacente per tutti, e sarei lieto che le persone deputate alla risoluzione del problema dessero una comunicazione ufficiale”.