A Exilles è tempo di lupi Una mostra presso il Forte a cura dei Parchi Alpi Cozie

Concorso di disegno sui lupiConcorso di disegno sui lupi

EXILLES -Nella magnifica cornice del Forte di Exilles, i Parchi Alpi Cozie, il Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino, con la collaborazione del Comune di Exilles e dell’Associazione Amici del Forte di Exilles, hanno allestito un progetto espositivo visitabile dal 3 giugno al 1 ottobre 2017 durante l’apertura del Forte di Exilles.

Il Lupo e Altre Storie è un percorso di visita comprende la mostra Il lupo in Piemonte – Un incontro ravvicinato, curata dal Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino, la mostra Tempo di lupi – La storia di un ritorno, curata dal Museo delle Scienze di Trento nell’ambito di LIFE WOLFALPS, progetto europeo per la conservazione e la gestione del lupo sulle Alpi e la proposta cinematografica di due filmati: Lupus in cinema di Gaetano Capizzi e Cikita Zeta per l’Associazione Cinemambiete e Viaggio alla ricerca dei cugini del lupo di Gianni Valente, Beppe Meneguz e Luca Rossi.

Il lupo in Piemonte – Un incontro ravvicinato dedica attenzione al lupo e al suo legame con le Alpi Occidentali in un percorso che valorizza l’impegno della Regione Piemonte per la conoscenza e la conservazione della specie, per l’attuazione di un regime di coesistenza tra lupo e attività economiche e per il recupero scientifico e didattico di esemplari rinvenuti morti attraverso l’arte della tassidermia.

Tempo di Lupi – La storia di un ritorno ripercorre in modo interattivo il rapporto uomo-lupo attraverso un allestimento museografico, ricco di contenuti e strutturato in due fasi in cui il punto di partenza è chi l’uomo pensa (o abbia pensato) che il lupo sia (o fosse) e il punto di arrivo è chi il lupo realmente è, secondo la scienza. La mostra è concepita con sei approcci, una per categoria: il cacciatore paleolitico, il contadino medioevale, l’allevatore, il turista, il ricercatore e il bambino. Senza negare alcunché si vorrebbe far emergere dal substrato delle opinioni il nucleo delle reali conoscenze delle molteplici sfaccettature dell’universo Canis lupus, con l’auspicio che la conoscenza sia preludio alla convivenza. Lungo il percorso (dal 10 giugno) è inoltre esposto un esemplare di grandissimo valore, testimonianza storica della presenza del lupo sulle Alpi. Si tratta di un dono del CAI al Museo Civico di Susa di metà Ottocento.

Per informazioni, programmi e orari del Forte consultare il sito ufficiale: http://www.exillesilforte.it

La locandina della mostra Tempo di lupi"

La locandina della mostra “Tempo di lupi”