ExillesFest 2016: la rassegna continua Weekend di iniziative al Forte di Exilles

Il Forte di Exilles (Foto Marco Cicchelli)Il Forte di Exilles (Foto Marco Cicchelli)

EXILLES – Continua la rassegna ExillesFest 2016 al Forte di Exilles con un weekend ricco di eventi.

Venerdì 5 agosto alle ore 21.00 verrà messo in scena lo spettacolo teatrale di Gio Evan dal titolo “Passa a sorprendermi”. L’autore e attore trasformerà la sua terza pubblicazione in uno spettacolo teatrale in cui il senso delle frasi fatte e dei modi di dire è invertito mescolando i verbi e le frasi fatti per dar loro una vita nuova.

Sabato 6 agosto la rassegna continua alle ore 17.00 con “Lab Alpi. A(l)(t)titudini d’innovazione”. L’incontro è a cura di Antonio De Rossi e Roberto Dini (IAM-DAD, Politecnico di Torino) e ha come tema portante la montagna che è spazio di sperimentazione e d’innovazione. La domanda conduttrice sarà: “possono le Alpi tornare a essere spazio di elaborazione e di invenzione?” Interverranno Anna Giorgi e Manuela Zilli (Università della Montagna), Luca Mercalli e Daniele Cat Berro (Nimbus), Marco Bussone (UNCEM Piemonte), Beppe Dematteis (Dislivelli). Introduce e modera Antonio De Rossi.

Nella  giornata di sabato, alle ore 21.00, sarà presentato lo spettacolo “Anime migranti. Parole di cartone” in collaborazione con Piemonte dal Vivo. La performance di e con Moni Ovadia, Mario Incudine e Annalisa Canfora con testi di Mariangela Vacanti è impregnata di racconti di migranti siciliani, simili alle storie degli immigrati che oggi arrivano in Sicilia.
Ingresso € 10

Domenica 7 agosto sarà presentata “Alba sonora con Remo Anzovino“: le note del celebre pianista faranno da colonna sonora al sorgere del sole e regaleranno un’atmosfera indimenticabile. Il ritrovo è  ore 06.00 presso giasset del Forte; il concerto inizierà alle ore 6.30. La colazione sarà offerta. Un consiglio? Portate la tenda per trascorrere lì la notte; in questo modo sarete sicuri di non perdervi questo splendido risveglio.

Alle ore 11.00, invece, ci sarà un’escursione a piedi al Gran Pertus organizzata da Verticalife alla scoperta di uno dei luoghi più particolari della Val di Susa: il “Trou de Touilles” o “Pertus” (buco, in piemontese). Per maggiori informazioni: informazioni e Verticalife.