La grande festa Alpina a Santa Chiara di Giaglione Presente la banda Musicale di Giaglione

La festa a Santa Chiara degli alpini di GiaglioneLa festa a Santa Chiara degli alpini di Giaglione

GIAGLIONE – Anche quest’anno si è rinnovato l’appuntamento con il Gruppo Alpini di Giaglione la festa nella frazione di Santa Chiara. L’anfiteatro di Prato Piano ha accolto centinaia di fedelissimi, numerosi Gagliardetti di Gruppi e il Vessillo Sezionale accompagnato per la prima volta dal neo presidente Mauro Parisio.

La festa è iniziata con l’alza bandiera sulle note dell’inno nazionale, seguito dalla Marsigliese in onore degli amici di Bramans con cui Giaglione è gemellato. Tutti in colonna dietro alla Banda Musicale di Giaglione che ha accompagnato la sfilata verso il centro del prato dove don Daniele Giglioli ha celebrato la Santa Messa al campo in onore di tutti gli Alpini “andati Avanti”. Don Daniele durante l’omelia ricordano con affetto gli Alpini che ci anno lasciato in questo ultimo anno: Aldo Campo Bagatin, Lino Givodano e Aldo Regis.

La preghiera dell’Alpino

Dopo la Preghiera dell’Alpino dedicata a tutti gli alpini caduti, tutti a gustare il pranzo: polenta, spezzatino, toma e buon vino tutto egregiamente cucinato dai polentari e i cuochi Liliano, Bruno e Ivo. Al pomeriggio si prosegue con il concerto sempre molto gradito, offerto dalla Banda Musicale di Giaglione mentre intorno ci si diverte con giochi vari e ritrovo di fronte alla fornitissima Farmacia Alpina.

Il Capo Gruppo Franco Silvestro ha detto alla conclusione della giornata: “Ringrazio veramente di cuore tutti i partecipanti alla manifestazione e coloro che dedicando parte del loro tempo libero per la buona riuscita della stessa. Grazie a tutti e arrivederci al prossimo anno“.