Festa di Natale al Mulin du Detu, il più antico mulino ad acqua di Giaveno

macine-mulino

GIAVENO – La Famiglia Colombatti e l’Antica società di San Martino invitano la comunità giavenese a prendere parte ad un piacevole pomeriggio di festeggiamenti in attesa del Natale presso lo storico “Mulin du Detu”. Domenica 18 dicembre alle ore 14  in via Beale n°8 si terrà infatti “Natale al mulino”, iniziativa che comprenderà la possibilità di visitare l’antico mulino, gustare una merenda natalizia e, per i più piccini, ricevere una sorpresa speciale.

Il “Mulin du Detu”, risalente al 1218, è  il più antico mulino ad acqua di Giaveno. Esso fu originariamente un mulino abbaziale, poi passato nelle mani di Benedetto Giai Via, detto appunto Detu. Esso funzionava (e funziona tutt’oggi) grazie all’acqua proveniente da una presa del Sangone, il canale delle Fucine. Ormai in disuso da circa 40 anni, le sue macine hanno ripreso a girare grazie al duro lavoro di Giuseppe Colombatti, bisnipote di Detu – e di sua moglie Carla Gianotti, grazie ai quali il mulino è stato ripulito e gode ora di un nuovo sistema di illuminazione. Questo pezzo della storia di Giaveno è stato riconsegnato alla comunità quest’anno in occasione della festa di San Martino, patrono della borgata in cui il mulino si trova, la Ruata Sangone, e riaprirà nuovamente i battenti in occasione del Natale.

san-martino-2016-giaveno-82