Frane e Security day: Per Giaveno e FI si confrontano in piazza con i cittadini Sotto il gazebo di Per Giaveno molte tematiche in tema di sicurezza

per-giaveno-gazebo-sicurezza-4

GIAVENO – Nella mattinata di sabato 11 marzo 2017 il gruppo consiliare Per Giaveno – composto da Stefano Tizzani, Daniela Ruffino e Giovanni Mellano – ha nuovamente presenziato con un gazebo in piazza in occasione del mercato cittadino per incontrare la popolazione ed avere con essa un momento di confronto. Affiancati dai sostenitori del gruppo e dal Coordinatore cittadino di Forza Italia Stefano Sartore, i consiglieri hanno affrontato il tema delle frane avvenute a Giaveno a seguito delle forti precipitazioni dello scorso novembre, lamentando mancati interventi in merito da parte dell’Amministrazione comunale. “Da mesi è tutto fermo. – Commenta Per Giaveno, esponendo report fotografici di varie aree dissestate a causa delle piogge –  Abitazioni e strade hanno subito ingenti danni. Urgono interventi di messa in sicurezza: i cittadini si sentono abbandonati, in particolar modo nelle borgate dove si sono registrati danni consistenti.”  Aggiungono i consiglieri: “Stamane altri cittadini ci hanno consegnato della documentazione relativa ad alcune criticità: zona Gentina e Maddalena. Attendiamo la convocazione del promesso tavolo di lavoro per poter presentare le nostre proposte a costo zero per migliorare la vivibilità nelle nostre case. Senza sicurezza non c’è libertà.”

La sicurezza è stato il tema portante della mattinata in piazza di Per Giaveno: il gruppo infatti si è fatto anche promotore del “Security day“, iniziativa  indetta per le giornate del 10/11/12 marzo 2017 dal Coordinamento nazionale di Forza Italia, su iniziativa della Consulta nazionale sicurezza del Movimento stesso, finalizzata a promuovere proposte, suggerimenti e critiche al Governo in materia di politiche per la sicurezza nei Comuni. Un progetto, che ha interessato tutta Italia, volto – come affermano gli organizzatori – a dar voce al legittimo scontento degli Italiani ed al tempo stesso
di tentare con proposte concrete di contribuire alla soluzione di problemi complessi e
drammatici, toccando temi quali il contrasto alla criminalità, all’immigrazione clandestina ed al terrorismo. Tra le proposte di Forza Italia emergono quelle di dare maggiore potere alla polizia locale in tema di sicurezza, avere leggi più chiare e severe e con pene più dure, rifondare la Protezione Civile e valorizzare i Vigili del Fuoco e approdare ad una riforma della legittima difesa, introducendo una disciplina più stringente.

Commenta il Coordinatore di Forza Italia Giaveno Stefano Sartore: “Abbiamo registrato un buon afflusso di visitatori presso il nostro gazebo, i quali hanno dimostrato grande interesse e condivisione delle tematiche affrontate. Ciò denota che moderazione e pragmatismo risultano sempre una scelta vincente, in particolar modo se applicati ad un tema di forte ed attuale interesse come la sicurezza.”

Sartore Stefano, Coordinatore di Forza Italia Giaveno

Sartore Stefano, Coordinatore di Forza Italia Giaveno

Questo slideshow richiede JavaScript.