Giaglione festeggia il Patrono San Vincenzo Il programma completo dei festeggiamenti

Gli Spadonari e la Banda Musicale di Giaglione. Foto: Paolo VailatiGli Spadonari e la Banda Musicale di Giaglione. Foto: Paolo Vailati

GIAGLIONE – Anche quest’anno il paese si prepara per i festeggiamenti del patrono San Vincenzo, ricorrenza che ogni anno cade il 22 gennaio.
Si inizia domenica 15 gennaio, alle ore 20.45 presso il salone polivalente, con lo spettacolo “Si dice Frankenstin”, realizzato dal gruppo giovani di Venaus. Il musical racconta della tenebrosa storia del Dottor Frankenstein che, dopo una serie di strani esperimenti, riesce a dar vita al suo “mostro”. Lo spettacolo, ben realizzato e molto divertente, è adatto a grandi e piccini. L’incasso della serata sarà devoluto all’UGI (Unione Genitori Italiani) del reparto di oncologia infantile dell’Ospedale Regina Margherita.
Domenica 22 gennaio avrà luogo la Festa Patronale: alle ore 10.30 verrà celebrata la Santa Messa in onore del Patrono a cui seguirà la danza degli Spadonari, sul sagrato della Chiesa. Nel pomeriggio, alle ore 15.30, verrà celebrato il vespro; a seguire, danza degli Spadonari e corteo della Banda Musicale di Giaglione.
I festeggiamenti continueranno venerdì 27 gennaio con le presentazione del documentario in lingua francoprovenzale di Flavio Giacchero e Luca Percivalle sulla tradizione delle Alpi occidentali, veicolata nel tempo creando e mantenendo la società.
Domenica 29 gennaio si concludono i festeggiamenti con l’Ottava della Festa Patronale di San Vincenzo. Alle ore 10.30 verrà celebrata la Santa Messa in onore del Patrono a cui seguirà la danza degli Spadonari, sul sagrato della Chiesa. Alle ore 16.00 la Banda Musicale di Giaglione sfilerà dalla Scuola di Musica “M° Alessandro Chiamberlando” al salone polivalente, accompagnando gli Spadonari. Al termine della sfilata, la Banda Musicale di Giaglione e la Banda Musicale di Volvera, ospite, si esibiranno in concerto.