Giaveno: al Consiglio la Lega ricorderà le vittime delle foibe A leggere un ricordo Patrizio Sgarra

lega-nord-giaveno

GIAVENO – Un momento per ricordare le vittime delle foibe prima dell’inizio del Consiglio comunale di oggi. Sarà Patrizio Sgarra, militante della sezione valsangonese, a leggere le motivazioni e il ricordo.
Questa scelta nasce dalla volontà di aprire una riflessione, sicuramente provocatoria – spiega Sgarra –  c’è una legge apposita, ma la giornata non viene mai ricordata a dovere per via di remore politiche. Spesso i morti vengono politicizzati, facendo sì che non siano tutti uguali, mentre logica vuole che lo siano! Ci si chiude in diatribe politiche e non ci si ferman nemmeno davanti a chi è caduto“.
È la richiesta, avanzata dalla Lega Nord Val Sangone, a partire dai primi dello scorso febbraio per celebrare le ricorrenza nella giornata dell’11. Come fanno sapere dalla sezione leghista, i tempi sono si sono prolungati per via dei vari passaggi burocratici, impedendo che la richiesta potesse essere messa in atto per tempo.