Giaveno: buona la prima per “Pizza alla nostra moda” Accese anche le luci “a ombrello”. Abbelliranno il campanile fino a settembre

giaveno-pizza-nostra-moda-panificatori-e-amministrazioni

GIAVENO – La pizza dei panificatori De.C.O. nel centro storico piace: una continua coda lungo tutta la serata di ieri per poter assaggiare i tranci dei panettieri Chiambretto, Calcagno, Morisciano e Goitre.
Un evento che ha visto il Patrocinio dell’Amministrazione comunale e il suo supporto attivo al fine della buona riuscita della manifestazione, oltre che l’organizzazione dell’Associazione del Centro Storico, la sicurezza garantita da V.A.B., Guardie ai Fuochi, Croce rossa locale.
Nel corso della serata è andato quasi tutto esaurito: oltre 700 serviti che hanno tenuto impegnati i panificatori e i collaboratori. Efficace la formula che prevedeva l’acquisto delle bevande e del caffè nei bar dei dintorni. Stando a quando hanno riferito gli organizzatori anche i ristoranti hanno registrato una buona frequenza.
Soddisfatto dell’accoglienza il Presidente di Acs Daniele Bartolucci, per cui la sinergia tra lo scenario del cielo d’ombrelli, la tipicità della pizza e la collaborazione dei commercianti, degli hobbisti e dell’animazione ha dato l’impressione quasi di una notte bianca. Anche la concomitanza con le danze dell’associazione Arte In Movimento in piazza Mautino ha contributo a
Sul finire della serata l’Amministrazione, rappresentata dal Sindaco Carlo Giacone, la Vicesindaco Vincenza Calvo, gli Assessori Anna Cataldo, Vladimiro Colombo, Marilena Barone e i Consiglieri Saverio Scalise, Edoardo Favaron e Raffaella Vercelli, ha accesso per la prima volta i proiettori con il nuovo schermo a forma di ombrello. Giochi di luce si rincorreranno sul campanile di piazza San Lorenzo fino a settembre, quando terminerà l’iniziativa “Sotto un cielo di ombrelli”.