Giaveno: Carbone sul Parco della Favorita “chi si lamenta ha ragione, abbiamo di nuovo sollecitato”

villa-favorita

GIAVENO – Il Consigliere con delega alla Sicurezza Marco Carbone interviene sulla questione, sollevata da Consigliere Stefano Tizzani, della mancata chiusura notturna del Parco di Villa Favorita.
L’argomento era già stato sollevato dall’avvocato Tizzani in un passato Consiglio comunale. Chi si lamenta della chiusura ha ragione, poiché c’è un incaricato della Comunità montana, pagato, che non fa cosa deve fare. All’epoca avevo già già chiamato la Comunità montana quando vi era anche l’aggravante, ovvero il riferimento a un probabile utilizzo di stupefacenti. Timore ridimensionato dal Comando dei Carabinieri di Rivoli per cui il fenomeno non ha particolare rilevanza a Giaveno. Questa sera ho chiesto nuovamente preso contatto con la Comunità montana chiedendo di chiudere quel cancello, perché è comunque una questione di sicurezza che riguarda Giaveno. Si cercherà di capire perché l’incaricato non chiude“.