Giaveno città del buon pane: il taglio del grissino insieme agli amici francesi (LE FOTO) Domenica scorsa la 14^ edizione della tradizionale festa del pane

img_0597

GIAVENO – Durante la giornata di domenica 10 settembre le vie di Giaveno sono state invase dal caldo profumo del pane appena sfornato grazie alla 14^ edizione della manifestazione “Giaveno Città del Buon Pane”. La giornata di festa, accompagnata da un tempo clemente, è dedicata al pane ed ai prodotti da forno della tradizione realizzati dai panificatori De.c.o. Dario Calcagno Tunin, i fratelli Giovanni e Michele ChiambrettoAntonio Morisciano e Andrea Goitre.

L’incontro con il comune di Saint-Jean-de- Maurienne

La manifestazione è stata anche occasione di incontro, come ormai da tradizione consolidata,  con il comune francese gemellato Saint-Jean-de- Maurienne, che  celebra anch’esso  in una giornata dedicata alla valorizzazione del pane ad inizio agosto.

Nel corso della mattinata gli amici francesi si sono uniti ai Giavenesi in una sfilata lungo le vie cittadine portando i due prodotti simbolo della festa, ossia il pane nella forma tipica di Saint-Jean – de – Maurienne ed il grissino stirato torinese, accompagnti dalla Banda Musicale Comunale Giaveno Val Sangone e dalle ragazze della scuola di danza ArteInMovimento. Al corteo hanno preso parte i primi cittadini di Giaveno,  Carlo Giacone,  di Saint-Jean- de- Maurienne  Pierre – Marie Charvoz e di Villargondran – altro comune della Savoia in relazione con Coazze – Philippe Rossi, unitamente ai loro assessori e consiglieri e a oltre cinquanta turisti provenienti da oltr’alpe.

La cerimonia di apertura

 La cerimonia  di apertura si è svolta nello spazio antistante la Chiesa dei Batù, dove ai saluti ufficiali e ai discorsi di rito è seguita la caratteristica cerimonia del Taglio del pane e del grissino. Il pane è stato tagliato con due grandi coltelli Opinel, mentre i grissini sono stati spezzati secondo i sapienti consigli di Dario Calcagno Tunin, il quale che ha promesso la partecipazione dei panettieri il prossimo anno alla Fete du pain francese. Pane e grissini sono stati poi distribuiti  al pubblico presente. A seguire le danzatrici  di ArteInMovimento si sono esibite in due coreografie ispirate alla panificazione.

Presenti alla cerimonia di apertura della manifestazione anche  il Consigliere Regionale Alfredo Monaco e una rappresentanza degli alpini –  fra cui il presidente della Sezione di Torino Guido Vercellino ed il responsabile nazionale della Protezione Civile A.N.A. Gianni Gontero e Stefano Tizzani, membro del direttivo del Gruppo Alpini Giaveno/Valgioie oltre che consigliere comunale di minoranza – presenti in città in occasione della 45^ marcia di regolarità in montagna avvenuta sul territorio di Giaveno e Valgioie.

Questo slideshow richiede JavaScript.