Giaveno: per donare il sangue ci vogliono… buone gambe! Iniziativa dell’Avis: divisa da calcetto con logo in comodato gratuito

giaveno-divise-avis

GIAVENO – Avvicinare i giovani sportivi alla donazione del sangue con il calcetto. È quanto propone l’Avis di Giaveno che ha acquistato a inizio giugno una decina di divise con il proprio logo. Infatti, le maglie sono a disposizione per essere date in comodato gratuito per tornei o iniziative affini.
L’idea è partita da Fabio Laguardia, nell’ottica di avvicinare sempre di più il mondo dei giovani a questo nobile atto volontaristico. La proposta è stata poi ben accolta dal Direttivo Avis. “È una buona iniziativa per promuovere la donazione del sangue – fa sapere Carlo Dematteis, Vicepresidente dell’associazione – perché le divise saranno indossate da ragazzi giovani e renderanno ancora più visibile il nostro logo”.
Tant’è che “l’iniziativa piace, infatti domenica scorsa a Coazze le divise Avis hanno debuttato indosso a dei ragazzi delle medie in un torneo 12 ore. Nel caso l’idea dovesse prendere piede non escludiamo di poter guardare anche ad altri sport in futuro”.

“Avvicinare i giovani all’Avis”

Mi sono posto il problema di come avvicinare i ragazzi giovani all’Avis – spiega Laguardia – e il comodato gratuito delle divise può essere una soluzione. Chi gioca a calcetto conosce i problemi di avere una divisa comune e, soprattutto, i costi e il cercare degli sponsor. Abbiamo pensato di sollevare gli appassionati del pallone da quelle incombenze diventando noi dell’Avis a nostra volta uno sponsor. Insomma, vogliamo venirci incontro a vicenda!

Per richiedere le divise:

Fabio 3450354375