Giaveno è sotto l’ombrello La festa sabato 30 e domenica 31 luglio

(foto Città di Giaveno)(foto Città di Giaveno)

GIAVENO – Eccoli colorati, coloratissimi che dipingono in cielo. Ombrelli appesi  personalizzati e decorati secondo l’estro dei commercianti a segnare la via, negozi e caffè, ombrelli come biglietto da visita per far parte di una “community” reale che vuole fare festa, incontrarsi e trascorrere del tempo in un’atmosfera nuova, originale e brillante. Ombrelli fluttuanti sopra la testa per rendere più suggestiva la passeggiata e lo shopping. A questo e a molto altro hanno pensato gli organizzatori di “Sotto un cielo di ombrelli”, la due giorni in programma nel centro storico di Giaveno sabato 30 e domenica 31 luglio, grazie alla Città di Giaveno, il Gruppo Alpini Giaveno-Valgioie i commercianti e i titolari di pubblici esercizi di via Umberto I, via XX Settembre e del Centro Storico alto. Chi ha sistemato gli ombrelli Mary Poppins? No quelli del VAB con il cestello dall’Azienda Acla del dottor Enrico Valle a titolo gratuito. Persone sempre pronte al volontariato per la loro città.