Giaveno: esercitazione congiunta A.I.B. e V.V.F. all’Alpe Colombino (LE FOTO)

giaveno-esercitazione-aib

GIAVENO – Esercitazione congiunta ieri mattina all’Alpe Colombino per le squadre A.I.B. della colonna mobile TO2 (Giaveno, Valgioie, Coazze, Trana, Sangano, Reano, Sant’Ambrogio e Gravere) e il Distaccamento di Giaveno dei Vigili del Fuoco Volontari, Comando Provinciale di Torino. Presente, in caso di emergenza, anche la Croce Rossa Comitato di Giaveno e ad assistere l’Assessore all’Urbanistica con delega alla Protezione Civile Ermanno Neirotti.
Le operazioni di intervento sono cominciate attorno alle 9 con la simulazione di un incendio boschivo in prossimità di due bomboloni di Gpl su cui sono intervenuti i Vigili del Fuoco. La seconda esercitazione ha coinvolto i volontari A.I.B. per il contenimento di un incendio in pineta. Al termine i Vigili del Fuoco hanno simulato un intervento di soccorso in abitazione con estinzione incendio. Infine i volontari A.I.B. hanno dato una dimostrazione di bonifica, montando da valle una vasca da 2500 litri da cui hanno steso, lungo il vecchio percorso dell’impianto di risalita, una linea ad Alta pressione con schiumogeno.
Al termine dell’intesa mattinata i volontari hanno potuto servirsi del rinfresco preparato al bar-ristorante “Aquila”, dove si sono tirate anche le somme dell’esercitazione.
Le manovre sono state riprese dall’alto grazie anche al drone dello studio tecnico topografico Geostudio Rc dei geometri Rosa Clot, Luca e Marco, specializzati in attività di misurazione e servizi con drone.