Giaveno, si è conclusa dopo dieci giorni un’ottima Fiera del Libro (LE FOTO) Numeri da record tra volumi venduti, visitatori e autori presenti

Adele PanassiAdele Panassi

GIAVENO – Si può tracciare questa mattina un primo bilancio dell’edizione 2017 della Fiera del Libro di Giaveno andata in scena nell’inedito spazio in piazza San Lorenzo dal 5 al 15 ottobre. Giorni partecipati tra i banchetti allestiti nell’ampio tendone, tra libri per l’infanzia, la storia la narrativa e le arti. C’era anche uno spaccato di cultura locale con la linea editoriali proposta da Susalibri. In sintesi: undici giorni dedicati alla lettura.

Adele Panassi, dell’omonima libreria, ha seguito la fiera dal primo all’ultimo minuto. “Un giudizio più che positivo. Lo spazio per gli scrittori locali e non ha avuto un discreto seguito ed ha comunque animato  la fiera e la città. Lo spazio è stato aperto tutti i giorni, da mattina a notte con l’apertura straordinaria venerdì e sabato fino alle 23. Giaveno è una buona piazza, con clienti molto esigenti, attenti e interessanti al mondo librario“.

VEDI ANCHEhttp://www.lagenda.news/giaveno-fiera-libro/

Gli autori

In fiera si sono alternati in questi pomeriggio diversi autori che hanno presentato le loro opere. In scaletta si sono alternati Piero Iulita, Bruna Bertolo, Michele Rege, Giorgetta Usseglio, Claudio Cantore, Ottavio Zedda, Mauro Minola e Nicola Bolaffi. Il circolo degli scrittori della Valsangone quasi al completo con un compendio di cultura, interessi e proposte divulgative varie e appassionanti. L’appuntamento, già in agenda, è per l’anno prossimo con la quinta edizione della Fiera del libri di Giaveno.

Questo slideshow richiede JavaScript.