A Giaveno i Fuori di Clown organizzano un corso per operatori del divertimento Sabato 27 e domenica 28 gennaio per conoscere e capire il mondo del volontariato

I Fuori di Clown a Giaveno

GIAVENO – Divertire e strappare un sorriso non sono da tutti, ci vuole carisma, carica e buon umore. L’Associazione Fuori di Clown si propone in tanti ambiti differenti, e con ogni persona ci vuole un approccio e una sensibilità diversa. Un malato o un anziano, un portatore d’handicap o una persona in cura hanno bisogno di una singola attenzione che solo una persona qualificata può offrire. Sotto la parruccona colorata, il naso rosso, il trucco e le scarpe lunghe si trovano uomini e donne preparate e qualificate che sanno offrire il “giusto” divertimento che non può essere poco ma non deve essere troppo.

Un corso per ragazzi

Per questo motivo l’associazione dopo un corso preparatorio con i ragazzi della scuola Pascal, 40 studenti, ha deciso di scolarizzare la professione del cloun per passione. Dicono gli organizzatori: “Saranno incontri molto specifici d’insegnamento che offriranno a chi partecipa una visione delle persone a cui offriamo il nostro volontariato. Medici e altri professionisti ci aiuteranno in queste giornate di formazione che ci hanno chiesto i ragazzi come momento di crescita”.

Il corso si terrà sabato 27 e domenica 28 gennaio e c’è ancora qualche posto libero, nel caso se qualcuno volesse partecipare al corso può contattare il numero 333.9944313 o la mail : [email protected]