Giaveno: Gonin e I Promessi Sposi “rapiscono” il pubblico giavanese Positivo riscontro per il ciclo di appuntamenti con Piero Leonardi

giaveno-gonin

GIAVENO – Una piazza Sclopis sempre piena per le quattro serate dedicate a I Promessi Sposi di Alessandro Manzoni e il suo rapporto con Francesco Gonin. Sotto lo sguardo delle illustrazioni di Renzo Tramaglino e Lucia Mondella un ciclo promosso dall’Assessorato alla Cultura insieme all’associazione Proprietari Immobili Centro Storico. Si riconferma la formula già apprezzata gli scorsi anni per la Divina Commedia e il Decameron di classici recitati dal celebre Piero Leonardi.

“Interesse per I Promessi Sposi e Gonin”

Si dice soddisfatto “oltre ogni più rosea aspettativaEdoardo Favaron, Consigliere delegato alla Cultura. “Abbiamo contato nelle varie serate un migliaio di persone in tutto” osserva. “C’è interesse attorno a I Promessi Sposi e a Gonin, che hanno attirato un pubblico variegato. Grazie anche all’appeal che dà il talento di Leonardi, che ringrazio”.
Il ciclo, spiega, è “il primo tassello di un percorso di iniziative, anche con diverse associazioni, per la valorizzazione di Gonin e delle illustrazioni murali a opera dei P.I.C.S. Ottima la collaborazione con loro. Un esempio virtuoso di sinergia tra Pubblico e Privato che ha portato a risultati importanti per la Città”. Una serie di appuntamenti che hanno dimostrato come sia possibile “promuovere il centro storico, in questo caso quello alto, grazie anche alla cultura alta”.

P.I.C.S. a ottobre l’inaugurazione delle illustrazioni

Un riscontro soddisfacente anche per Marco Marinello, Presidente P.I.C.S. “Le persone hanno risposto bene alla proposta. Vanno fatti i complimenti a Leonardi per aver fatto riamare al pubblico Manzoni. Attraverso la collaborazione con il Comune siamo riusciti a inserirci nella programmazione estiva. Gli incontri hanno evidenziato la nostra iniziativa, che non è ancora terminata”. Quali le tempistiche? “Entro metà settembre i lavori dovrebbero essere terminati. Il 6 ottobre prossimo presenteremo il progetto ai media. Mentre il 14 dello stesso mese faremo una presentazione delle illustrazioni attraverso un percorso insieme a diverse realtà, tra cui Unitre e Lions Club”.