Giaveno: il Natale nel centro storico piace Soddisfatti i commercianti dell'Acs per il ponte dell'Immacolata

natale-giaveno1

GIAVENO – L’Associazione Centro Storico ha addobbato il cuore di Giaveno con luci, colori e canzoni natalizie – in filodiffusione e dal vivo – nell’ultimo fine settimana. Inoltre con un villaggio di Babbo Natale che ha accolto anche diversi hobbisti dai territori circostanti. L’obiettivo, da qui fino alla vigilia, è bissare il successo di pubblico con una serie di appuntamenti per rendere il più possibile accattivanti le Feste a Giaveno per abitanti, visitatori e commercianti.

Questi ultimi, infatti, sono soddisfatti del risultato ottenuto operando come Acs. I giorni scorsi hanno fatto registrare un buon rapporto tra pubblico richiamato dal calendario di eventi e quello che ha visitato i negozi. “Al di là dello spettacolo delle luci che attirano persone per fotografarle o anche soltanto bambini che giocano con questi colori in movimento – commentano gli organizzatori – osserviamo che rispetto all’anno scorso negli stessi giorni stiamo lavorando di più. Inoltre si è creato davvero un bel clima per cui la gente entra in negozio e si complimenta per la bella cittadina”.

Nelle piazze Ruffinati e Sclopis, quindi, spazio ancora per il villaggio di Babbo Natale fino al 24. Mentre nelle vie del centro (XX settembre e Umberto I) e in altri spiazzi del centro animazione con diversi eventi. Sabato 17 alle 16, per esempio, hip-hop a cura di Arte In Movimento a partire dalla Chiesa dei Batù. Sempre con Arte In Movimento e sempre alle 16 lettura animata di favole per i più piccoli oltre che un altro spettacolo di danza nella piazzetta di via XX settembre alle 17.

Altri appuntamenti domenica: Villaggio di Natale a cura di Zebra a Pois per gli animali dalle 10 alle 18; dalle 10 alle 17 animazione presso la ludoteca in via XX settembre; in piazza San Lorenzo canti sotto l’albero a cura dell’Associazione A.Ge. alle 15,30; un laboratorio a cura di Donne di Valle per bambini presso l’Isola del Libro alle 16; sempre alle 16 una piazza Claretta in festa con truccabimbi, giri a cavallo e il trenino elettrico. Infine alle 17 nella Chiesa dei Batù concerto di Natale.

Più di un pensiero per chi è in difficoltà in questo Natale in salsa giavenese: infatti una delle casette del villaggio è destinata tramite l’associazione Fuori di Clown a raccogliere giochi da donare poi ai bambini meno fortunati.