Giaveno in musica con “Colonne sonore sotto le stelle” Un viaggio nella musica da film da Morricone a Star Wars

Il Random String QuartetIl Random String Quartet

GIAVENO – Giovedì 23 Giugno, a partire dalle ore 21 il centro storico di Giaveno e la facciata della Chiesa dei Batù faranno da sfondo ad un evento a ingresso libero che coniugherà musica e cinema, dedicato alle grandi colonne sonore che hanno fatto la storia della settima arte. Ad esibirsi, accompagnando il pubblico in un ideale viaggio attraverso le infinite suggestioni della musica da film, sarà il Random String Quartet, composto dai musicisti Giovanni Bertoglio (primo violino), Lucia Pulzone (secondo violino), Tancredi Celestre (viola) e Chiara Manueddu (violoncello). Un quartetto eclettico e versatile che ha saputo svincolarsi dai canoni tradizionali, facendo convivere nella propria musica realtà molto diverse fra loro, sviluppando un’esperienza musicale a tutto tondo, anche se fondata sulle solide basi della tradizione classica, che propone una visione della musica nella sua totalità, senza barriere. In “Colonne sonore sotto le stelle” – concerto organizzato dall’Assessorato alla Cultura della Città di Giaveno – verranno proposti alcuni tra i più celebri brani della storia del cinema, offrendo un tributo ai grandi compositori italiani (tra cui Ennio Morricone, Nicola Piovani e Nino Rota) e statunitensi (John Williams, Hans Zimmer, Howard Shore e molti altri). Per le vie del centro storico cittadino echeggeranno pertanto le popolari sonorità tratte da film leggendari come “Nuovo cinema Paradiso”, “La vita è bella”, “Indiana Jones”, “Star Wars”, “James Bond” e “I pirati dei Caraibi”.“Questa serata, che inaugura una lunga e ricca estate all’insegna della cultura, è un’imperdibile occasione per rivivere le emozioni dei grandi capolavori del cinema mondiale, oltre ad essere un omaggio ai grandi compositori che hanno rivoluzionato la settima arte segnando indelebilmente, con le loro partiture immortali, intere generazioni di spettatori. Colonne sonore sotto le stelle coniugherà quindi in un’unica serata le suggestioni del cinema con il coinvolgimento, la commozione e l’entusiasmo che solo la grande musica sa regalare” commenta Edoardo Favaron, Consigliere delegato alla Cultura e organizzatore dell’evento.