Giaveno: inaugurata la nuova farmacia di Borgata Sala (LE FOTO) Foto dell'inaugurazione di sabato 25 marzo

farmacia-sala-inaugurazione-15

GIAVENO – E’ stata inaugurata nel pomeriggio di sabato 25 marzo 2017 la nuova farmacia di Giaveno, la “Farmaduo s.n.c.” situata in via San Francesco d’Assisi n. 50, nel centro di borgata Sala. A vincere il bando le dottoresse Silvia Liana Galfrè (di Lanzo) e Daniela Machiorletti (di Cirié). Il processo che ha condotto all’apertura della farmacia risale al 2012, quando la  Legge 24 marzo 2012 n. 27 “Per la concorrenza, lo sviluppo delle infrastrutture e la competitività” ha previsto – all’art. 11 – il potenziamento del servizio di distribuzione farmaceutica. A Giaveno, in base alla popolosità, il numero di nuove farmacie che potevano essere aperte ammontava a due e ciò ha indotto l’allora Amministrazione Ruffino ad individuare in Sala e Pontepietra due aree idonee ad ospitarle, portando dunque il servizio nelle borgate.

Presente al taglio del nastro il Sindaco di Giaveno Carlo Giacone, il quale afferma: “Questa farmacia servirà non solo i residenti di Borgata Sala, ma anche quelli del Molino e del Comune di Valgioie. Si tratta di un nuovo servizio alla popolazione, dove i cittadini troveranno non solo farmaci ma anche cosmetici e prodotti naturali, oltre ad un ampio reparto dedicato all’infanzia. Inoltre la farmacia seguirà l’orario continuato 9-19 dal lunedì al sabato – ad eccezione del giovedì, giorno di chiusura – garantendo dunque il servizio anche in pausa pranzo. Il ringraziamento dell’Amministrazione va alle dottoresse Galfrè e Machiorletti, le due giovani farmaciste che hanno creduto in questo progetto.” 

Parole di soddisfazione giungono anche dall’Assessore alla Sanità e alle Politiche Sociali, la dott.ssa Vincenza Calvo la quale afferma: “Ho conosciuto le due dottoresse, due persone splendide che hanno idee e voglia di fare. Importante è la presenza di un reparto dedicato ai bambini e vi ringrazio perché anche questo è segno di innovazione e professionalità. Anche i medici di Giaveno hanno espresso apprezzamento per questa apertura, poiché molte sono le persone che affluiscono in questa zona.”

Commenta Daniela Ruffino, Vice Presidente del Consiglio della Regione Piemonte ed ex sindaco di Giaveno: “Si conclude oggi, dopo tanti anni, un progetto molto bello, frutto di un lavoro importante della mia Amministrazione volto a capire dove localizzare le nuove farmacie in base al flusso di utenza, con anche la modifica del piano regolatore. Quest’area ben si presta al servizio, poichè ci sono le scuole e c’è una piazza con ampio parcheggio. Ho seguito assiduamente ogni interpello in Regione e sono orgogliosa che oggi prenda avvio questo importante progetto, certa che sarà un successo: i Giavenesi sicuramente accoglieranno positivamente le dottoresse e in loro troveranno grande professionalità.”

Giunge infine il saluto delle nuove farmaciste della Sala, le dottoresse Machiorletti e Galfrè, le quali ringraziano l’Amministrazione e gli abitanti della borgata: “Siamo state accolte a braccia aperte, inoltre la sede ci piace molto. Siamo orgogliose di questo progetto, è la realizzazione di un sogno che coltiviamo sin da quando eravamo liceali.”

Presenti all’apertura della farmacia, oltre ad un folto numero di cittadini, anche gli Assessori Marilena Barone e Anna Cataldo, i consiglieri Marco Carbone e Stefano Tizzani ed il Presidente dell’Associazione Commercianti ed Artigiani di Giaveno UNARCO Angelo Torelli.

Ecco le immagini dell’inaugurazione.

Questo slideshow richiede JavaScript.