Giaveno: inaugurato il veicolo per il progetto “Mobilità etica sostenibile” Carlo Giacone: "Ringraziamo i commercianti e le aziende giavenesi che hanno contribuito a questo progetto."

mobilità etica (2)

GIAVENO – Durante il pomeriggio di venerdì 1 luglio presso il cortile di Palazzo Marchini è avvenuta la consegna da parte di “Mobilità etica” al Comune di Giaveno del veicolo (un Ducato) che, nel contesto del progetto “Mobilità etica sostenibile”, permetterà a persone con difficoltà motorie di fruire di un servizio di trasporto gratuito verso ospedali, farmacie e visite mediche. Il mezzo verrà quindi usato dal Comune e dalle Associazioni per dare un servizio a chi ne ha più bisogno. “Dopo 7 mesi si è finalmente concretizzato questo progetto, in cui abbiamo creduto sin da subito poichè fornisce un servizio utile alle fasce più deboli. – Afferma il Sindaco Carlo Giacone – Ringraziamo fortemente i nostri commercianti e le nostre aziende giavenesi per aver dato un contributo finanziario a questo progetto: si tratta di un bel gesto, gentile e nobile. Il mezzo, bello, nuovo e funzionale, viene dato gratuitamente a Giaveno per 4 anni in comodato d’uso; il Comune fornirà unicamente l’autista ed il carburante. Verrà inoltre messo a disposizione un numero di Centralino per prenotare il servizio.” A rappresentare “Mobilità etica” sono stati Fabio Zurlo e Carlo Ragazzi, i quali hanno sottolineato come il progetto funzioni bene già in altre città e sia stato rinnovato per ulteriori 4 anni; hanno inoltre evidenziato come alcune aziende giavenesi abbiano contribuito “silenziosamente” al progetto, finanziandolo senza voler apporre il proprio nominativo sul mezzo. Presenti alla cerimonia anche l’Assessore al Commercio Marilena Barone, la quale ha rinnovato i ringraziamenti ai commercianti ed alle aziende giavenesi che hanno finanziato il progetto, ai quali sono stati consegnati dei riconoscimenti; e Maria Paola Alfonso, referente del Tavolo sulla disabilità, la quale ha affermato il proprio impegno a divulgare questa utile iniziativa. A seguire è avvenuto il taglio del nastro da parte del Primo Cittadino e la benedizione del mezzo.

mobilità etica (1) mobilità etica (3) mobilità etica (4) mobilità etica (7) mobilità etica (10)