Giaveno. Migrante si iscrive in palestra, ruba un cellulare e scappa

palestra

GIAVENO . E’ successo mercoledì nella palestra Fitness Point. Un ragazzo migrante, richiedente asilo politico, si è iscritto in palestra. Nulla di male anzi, la socializzazione sul territorio può cominciare anche tra i pesi e le cyclette. Nel pomeriggio un socio della palestra si è accorto della mancanza del suo cellulare. Dopo una ricerca in palestra sono stati chiamati i Carabinieri. Dice il responsabile della palestra: “Abbiamo cercato in tutti i locali poi abbiamo chiamato i Carabinieri della Stazione di Giaveno per fare una denuncia“. Trattandosi di uno Smartphone è stata avviata la ricerca del segnale che ha portato i militari in Borgata Buffa, dove i migranti sono alloggiati, e dove il ragazzo è stato fermato con la refurtiva. Adesso la sua posizione, alla luce del furto, è al vaglio della Prefettura che deciderà la sua sorte. Certo non un bell’episodio, soprattutto in questi giorni nei quali nella vicina Valle di Susa è stato annunciato l’arrivo di altri 112 migranti.