Giaveno: una Notte Bianca a tema Anni ’60 Bobby Solo, musica, negozi aperti e i vespisti

giaveno-notte-bianca

GIAVENO – Notte Bianca “sperimentale” sabato 29 luglio. Gli Anni ’60 e ’70 il tema: musica e ritmo con Bobby Solo e la sua band dalle 22 in piazza Molines. La notte prenderà avvio alle 20 circa con la possibilità di apericena e cena nei locali del centro. O presso lo street food di piazza Molines. Spunteranno “come funghi” band e solisti lungo le vie. In tal senso le attività commerciali sono state invitate a richiamarsi al periodo del Boom economico e dei figli dei fiori. “Abbiamo voluto sperimentare un tema preciso per la Notte Bianca – spiega l’Assessore al Commercio Marilena Barone – ci auguriamo che l’esperimento vada a buon fine e si possa replicare con varianti in futuro!“.

Le attrazioni della Notte Bianca

Tango in piazza Maritano. Ma anche performance sportive e show, bancarelle in via Roma, via Coazze. E negozi aperti per lo shopping in notturna con i saldi. Chiuderà la notte dalle 24 Dj Set.
Una vera e propria serata magica in via XX Settembre 28. Il pubblico potrà vivere un’esperienza personalizzata alla scoperta dei misteri della mente con Luca Martinacci.
Prima di calarsi nella notte si potrà visitare anche la mostra “Alienante non è”, esposizione artistica e fotografica di Giovanni Rogolino e Gabriele Barberis nei locali comunali di via XX Settembre con apertura sabato e domenica dalle 14 alle 22.
Spazio e animazione per i bambini e le famiglie nel Centro Storico a cura delle attività di via ed è prevista un’area gonfiabili in piazza Maritano. Per tutti gelaterie aperte.

Spazio alle Vespe!

Partecipazione speciale di 170 vespisti. Nel fine settimana percorreranno 500 chilometri che separano Giaveno da Grenoble e ritorno per l’Audaz Translalpino, promosso e organizzato da Vespa Club Torino A.S.D. Sulla stessa via XX Settembre, nel primo tratto verrà allestita una mostra di quadri della pittrice Maria Falanga a tema “Vespa”.

Gli organizzatori

La manifestazione è promossa e realizzata dalla Città di Giaveno, dall’Assessorato al Turismo e Spettacolo, dall’Assessorato al Commercio e alla Cultura con l’organizzazione di Puro Stile Italiano. Coinvolto per la parte enogastronomica il Circolo del Paschè, l’Associazione Turistica Pro Loco e la Croce Rossa Italiana Comitato di Giaveno.

Parla il Sindaco Carlo Giacone

Giaveno si conferma  una  città amata e frequentata da tantissime persone” commenta il Sindaco Carlo Giacone. “Un programma, quello di quest’anno, ancora più ricco. E capace di creare  interessanti ricadute economiche locali, con attrattive di genere diverso, dallo shopping, alla musica, al progetto di valorizzazione dedicato a Francesco Gonin,  al cinema, alla selezione di Miss Italia ai Festeggiamenti di San Lorenzo”.