Giaveno: una nuova farmacia a borgata Sala Verrà inaugurata sabato 25 marzo

farmacia-sala

GIAVENO – Inaugurazione, questo sabato 25 marzo, per la nuova “Farmacia Sala”. Alle ore 15 il nuovo esercizio aprirà i battenti alla presenza del Primo Cittadino Carlo Giacone e della Vicesindaco e Assessore alle Politiche Sociali, alla Sanità e ai Servizi demografici Vincenza Calvo. Il nuovo servizio porta a quattro le sedi farmaceutiche presenti sul territorio comunale.

Al timone due farmaciste: Silvia Liana Galfrè di Lanzo e Daniela Machiorletti di Cirié. Vincendo l’apposito concorso, le due dottoresse si sono aggiudicate l’apertura della farmacia. Il processo che ha portato a questa apertura risale al 2012, per via di un progetto per dotare le due borgate di farmacie voluto dall’Amministrazione Ruffino, in base alle disposizioni  contenute nella Legge 24 marzo 2012 n. 27  per la concorrenza, lo sviluppo delle infrastrutture e la competitività.

Come dal nome, la farmacia si trova nella piazza centrale della borgata Sala, in via San Francesco d’Assisi, 50. E tratterà cosmesi, prodotti per l’infanzia, omeopatia, fitoterapia, veterinaria, autoanalisi, misurazione della pressione, noleggio articoli sanitari.

La notizia della prossima apertura ha entusiasmato diversi cittadini residenti alla Sala, che non hanno mancato di esprimere il proprio apprezzamento anche tramite i canali social. Accolta favorevolmente anche dagli abitanti del Comune di Valgioie, dove non è presente alcuna farmacia e zone limitrofe.

Sottolinea l’Assessore Calvoil numero delle farmacie complessive su Giaveno è da conteggiarsi nella proporzione di una ogni 3.300 abitanti, conteggio che applicato ai 16.730 residenti porta a 5 farmacie totali e quindi alla previsione di due ulteriori farmacie oltre le tre esistenti. Due nuove sedi: una localizzata a Pontepietra quest’ultima alla Sala per le quali si sono espressi favorevolmente sia l’Asl TO3 che l’Ordine dei farmacisti della Provincia di Torino

Siamo soddisfatti di questa apertura, di poter mettere a disposizione delle esigenze dei cittadini, della borgata, della nostra estensione territoriale come della popolazione anziana e delle famiglie, in special modo, una nuova farmacia, un servizio da tempo atteso che si concretizza” commenta il Sindaco Carlo Giacone.