Giaveno: sul campanile un segno in ricordo delle vittime delle mafie Una proiezione sul campanile di piazza San Lorenzo per la XXII Giornata Nazionale della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

giaveno-7

GIAVENO – Martedì 21 marzo XXII Giornata Nazionale della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. L’Amministrazione Comunale di Giaveno aderisce all’invito di Libera e del Presidio Don Pino Puglisi di Libera ValSangone anche all’edizione di quest’anno, titolata “Luoghi di speranza, testimoni di bellezza”.

Giaveno, le attività per la  XXII Giornata Nazionale in ricordo delle vittime delle mafie

Tutte le scuole di Giaveno sono state stimolate a svolgere attività in ricordo le vittime innocenti delle mafie. Gli istituti frequentati dai ragazzi più gradi riceveranno un filmato da visionare per l’occasione.

Inoltre, il personale del Comune e gli Amministratori sono invitati dall’Amministrazione a ricordare chi è perito per mano mafiosa con un momento di silenzio alle ore 12 di martedì 21 marzo, in qualunque luogo si troveranno. L’invito ad aderire al silenzio verrà esteso a tutti i cittadini con la sua  pubblicazione sul sito istituzionale della città, dove saranno inseriti  i nomi delle vittime innocenti delle mafie e delle stragi.

Inoltre giovedì 23 marzo alle 11 l’Amministrazione con il Gonfalone parteciperà alla lettura dei nomi delle oltre 900 vittime alla manifestazione presso il Municipio di Coazze.

I commenti dell’Amministrazione di Giaveno

Dato il rilievo educativo dell’iniziativa, credo sia di fondamentale importanza coinvolgere gli alunni in un momento di condivisione – dichiara l’Assessore alla Scuola e alle Attività Educative Anna Cataldoper rilanciare l’impegno civile contro ogni forma di mafia e promuovere così una comunità solidale”.

Un altro segno di sostegno alla promozione della cultura della giustizia e della legalità verrà realizzato con la proiezione sul campanile di piazza San Lorenzo, sin dal 20 sera,  della scritta XXII Giornata Nazionale della memoria e dell’impegno  in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Giaveno sarà uno dei quattromila luoghi del 21 marzo” le parole orgogliose del Sindaco Carlo Giacone.