Giaveno: riapre l’ufficio turistico A gestirlo la Associazione di Promozione Sociale Valsangone Turismo

giaveno

GIAVENO – Apre sabato 15 luglio l’Ufficio Turistico comunale di Giaveno. Secondo il contratto a partire da questo mese con una serie di interventi sulla sede, a cura dei conduttori, torna ad essere operativo l’Ufficio cittadino dedicato al turismo e alle manifestazioni, a gestirlo l’Associazione di Promozione Sociale Valsangone Turismo, assegnataria del servizio a seguito di procedura di gara pubblica a cui hanno partecipato complessivamente 4 operatori economici.
Conoscitore dell’ambito locale e con esperienza nelle attività turistiche e ricreative, il gestore lavorerà in modo integrato e d’intesa con il Comune, con l’Assessorato al Turismo, gli altri assessorati e gli uffici, per l’informazione al pubblico e la realizzazione e gestione di manifestazioni da svolgersi sul territorio di Giaveno in una prospettiva ed impegno a valorizzare le risorse e il patrimonio nelle sue diverse espressioni: naturale, sportivo, turistico, culturale, sociale e per costruire maggiore attrattività turistica a vantaggio del territorio, delle attività economiche locali e della collettività.

L’orario dell’ufficio turistico

L’apertura sarà da subito a tempo pieno, ampliato l’accesso alle attività di front office con un orario di apertura sia al mattino che al pomeriggio, da martedì a domenica così distribuito: da martedì a venerdì 9.30 -12.30 e dalle 15.30 alle 18.30 Sabato l’Ufficio sarà aperto dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19. Nella giornata di domenica apertura con orario continuato 9 – 19. Chiuso il lunedì.
Attualmente per i contatti è disponibile l’indirizzo di posta elettronica [email protected] mentre a breve sarà comunicato il recapito telefonico.

L'Ufficio del Turismo di Giaveno

L’Ufficio del Turismo di Giaveno

Un punto di riferimento

L’Ufficio turistico sarà punto di riferimento per associazioni, commercianti, operatori del settore turistico e altri attori per la proposizione di iniziative di diversa natura e tipo, gestirà l’informazione e l’accoglienza turistica, l’organizzazione e la realizzazione di eventi di promozione turistica, culturale, naturale ecc. e i servizi connessi.
Il contratto avrà durata fino al 31/12/2018, con possibilità di rinnovo fino a dicembre 2020, condizionato alla realizzazione degli obiettivi proposti in sede di offerta. Tra questi la realizzazione di un progetto di albergo diffuso per il territorio. L’importo di aggiudicazione è pari ad euro 38.500 annuali netti, oltre ad una serie di attività in concessione connessi ai servizi turistici.

Il commento del Sindaco Carlo Giacone

Il lavoro dell’Ufficio Turistico di Giaveno si articolerà in attività rivolta al pubblico, ai turisti e visitatori, di incontro e attività con le realtà locali, con il tessuto commerciale e turistico del territorio e con operatori esterni e in attività di progettazione e realizzazione di azioni di sviluppo in stretto raccordo con l’Amministrazione e gli uffici . Giaveno e la Val Sangone con le sue caratteristiche, con la vicinanza alla Sacra di San Michele e a Torino e ad altre aree di interesse come i Parchi, le località di alta montagna e il suo essere terra di mezzo fra città d’arte come Avigliana, Rivoli e Pinerolo ha ottime chance di inserirsi e di essere polo attrattivo di un turismo plurale. Una direttrice di lavoro su cui già lavoriamo e che potrà valersi dei servizi dell’Ufficio Turistico per ampliarne la portata e la diffusione.

Parla Stefania Merlo, Presidente di Valsangone Turismo

Il progetto di sviluppo turistico che abbiamo presentato e che ci ha permesso di risultare vincenti in questa gara pubblica è il risultato di anni di lavoro sul territorio della Val Sangone e non solo. La nostra esperienza, infatti, ha avuto inizio nel 2006 (anno di fondazione dell’Associazione) con la realizzazione del progetto di creazione del Polo Didattico de La Madlena, diventato oggi luogo molto conosciuto e frequentato dalle scuole piemontesi di ogni ordine e grado per le loro giornate didattiche o gite scolastiche, nonché luogo di attrazione turistica e di rivitalizzazione della località. Ma è anche il risultato delle nostre personali e più ampie esperienze lavorative nel settore del turismo, acquisite ricoprendo funzioni di responsabilità nella gestione e promozione di importanti località turistiche montane, in tour operator e in agenzie viaggio.

L’obiettivo dell’Associazione

Innanzitutto è nostra intenzione dare continuità e supporto all’organizzazione e gestione delle attività turistiche e delle manifestazioni che caratterizzano il Comune di Giaveno e lo hanno reso negli anni a tutti gli effetti una località turistica conosciuta e apprezzata. Garantiremo quindi l’apertura al pubblico dell’Ufficio Turistico con ampio orario giornaliero sia in settimana che il sabato e la domenica. In parallelo vogliamo concretizzare un progetto che ha l’obiettivo di incrementare le presenze di turisti e visitatori del territorio che soggiornano in valle almeno 1 notte e sfruttano le opportunità di svago e commercio che Giaveno e la Val Sangone offrono, quali una ristorazione caratteristica e di ottimo livello, prodotti locali di qualità, un centro storico accogliente e di charme, attività sportive “cool” come mountain bike, arrampicata, trekking, senza dimenticare l’indotto derivante dalla vicina Torino, dalla Via Lattea, dalla Sacra di San Michele, dal Parco Orsiera. Per fare questo – dettagliano i gestori dell’Ufficio Turistico – servono nuovi posti letto, ed allo scopo abbiamo attivato quanto necessario per creare un Albergo Diffuso in Giaveno, e ci stiamo organizzando in questi giorni per ricercare location idonee. Chi fosse, quindi, nella disponibilità di appartamenti, case o location utilizzabili a fini turistici può contattarci direttamente presso l’Ufficio Turistico di Giaveno per ricevere tutte le informazioni. Noi ci occuperemo dell’accoglienza del cliente, e della gestione del suo soggiorno, promuovendo le location individuate sui principali canali web e dando risalto al prodotto turistico di Giaveno.