Giaveno: un Natale positivo per turismo e commercio Comune, Unarco e Acs concordano “risultato soddisfacente”

giaveno-albero

GIAVENO – Questa mattina l’albero di Natale che ha troneggiato in piazza San Lorenzo da fine novembre è stato dismesso. Con la pianta che ne è simbolo si chiudono, con un leggero ritardo rispetto all’Epifania, le festività giavenesi. I diversi partecipanti, impegnati nell’organizzazione sul territorio per il mese di dicembre, si dicono soddisfatti. Amministrazione, Unione Artigiani e Commercianti di Giaveno e Associazione del Centro Storico concordano sul risultato positivo sotto il profilo turistico e commerciale.

Il più bel Natale degli ultimi anni e direi anche il Paese con le illuminazioni più belle di tutta la provincia di Torino” secondo il Sindaco Carlo Giacone cui spetta anche la delega al Turismo. “Nonostante la crisi abbiamo rilevato un’ottima affluenza, probabilmente grazie al passaparola, dal vivo e online”. Non era infatti difficile nei giorni di punta del periodo imbattersi in qualche visitatore impegnato a fotografare le luminarie giavenesi. “Il successo si deve alla collaborazione sviluppata tra il Comune, le associazioni dei commercianti e la cittadinanza che ha partecipato direttamente alle attività proposte. Spero che questo modus operandi si mantenga anche per il futuro” conclude il Primo cittadino il cui ringraziamento va a tutti gli attori che hanno contribuito al risultato del Natale giavenese.

Dello stesso avviso anche l’Assessore al Commercio Marilena Barone. “Queste festività dimostrano come si ottengano ottimi risultati lavorando in sinergia”. Ringraziando Unarco e Acs sottolinea che “lo sforzo sostenuto volentieri dal Comune, in termini di contributi alle associazioni che raggruppano i commercianti e di manodopera del personale”, come gli elettricisti e i Lavori Pubblici.

Positivo l’esito anche per l’Unarco. “Molta gente è stata richiamata dai comuni vicini e da Torino – spiega il Presidente Angelo Torelli che ringrazia l’Amministrazione, gli sponsor e gli associati – siamo soddisfatti anche se è stata una sfida trovare l’accordo tra i bisogni di tutti gli iscritti a Unarco dando più ascolto e attenzione possibile alle varie zone di Giaveno. Speriamo in futuro di poter potenziare tale impegno sinergico al fine di creare profitto per i commercianti e dare un’immagine positiva di Giaveno a visitatori e cittadini”.

Anche il Presidente dell’Associazione del Centro Storico, Daniele Bartolucci, riscontra dei risultati soddisfacenti in termini di pubblico “che ha animato le strade e le piazze del centro, complimentandosi per la Giaveno splendidamente addobbata”. Nonostante, spiega, “il poco tempo, siamo operativi da ottobre: siamo riusciti a soddisfare commercianti, espositori dei mercatini, giavenesi e turisti. Abbiamo fatto gruppo e ne siamo soddisfatti: questa è la strada giusta. I risultati si vedono: sia a livello di vendite che di eco suscitato dalla nostra cittadina”. E conclude ringraziando l’Amministrazione per il supporto.