Giaveno: un targa per salutare l’attività di Claudia Rolando Ieri nella Sala degli Specchi di Palazzo Marchini

giaveno-claudia-rolando-pensione2

 

GIAVENO – L’Amministrazione ha donato ieri una targa commemorativa a Claudia Rolando, Dirigente Scolastico dell’I.C. Coazze, in procinto di pensionarsi. Istituto comprensivo in cui rientrano anche l’Anna Frank, l’infanzia Collodi e la primaria Monti di Pontepietra.
Molti i componenti della Giunta e del Consiglio presenti al saluto. Dal Sindaco Carlo Giacone e la Vicesindaco Vincenza Calvo agli Assessori Anna Cataldo, Marilena Barone, che ha fatto i suoi auguri per una “buona pensione”, Ermanno Neirotti e ai Consiglieri Saverio Scalise, Raffaella Vercelli, Marco Carbone, Edoardo Favaron e Salvatore Martiniello, che ha ricordato gli anni di collaborazione e la tempra della Dirigente scolastica. Erano presenti, inoltre, diversi funzionari dell’Ufficio scuola: Luca Gerbino, Manuela Marci e Marisa Ostorero, che hanno donato alla festeggiata un mazzo di fiori.

Il saluto del Sindaco Carlo Giacone

Questa targa intende commemorare il percorso di Claudia, da insegnante a Dirigente scolastica con passione e professionalità, oltre che grande amica. Nel suo ruolo ha saputo coltivare un bel rapporto sia con la passata che con l’attuale Amministrazione. E ha cresciuto una generazione di ragazzi che oggi si sono affermati nella vita e nel lavoro”.

Le parole dell’Assessore all’Istruzione Anna Cataldo

giaveno-claudia-rolando-pensioneHo avuto il piacere di conoscere Claudia prima come mamma, dato che i suoi figli erano miei alunni. Poi anche professionalmente come Presidente della commissione d’esame alla Gonin. Ancora, nel suo ruolo di Direttrice didattica prima e in seguito Dirigente Scolastica. È una persona aperta e disponibile alla collaborazione. E questo sua essere attiva ha fatto sì che potesse aiutare la comunità segnalando sempre bisogni ed esigenze scolastiche”.

La parola a Claudia Rolando

Nei miei 20 anni a Pontepietra ho voluto coinvolgere le famiglie per raggiungere obiettivi comuni. I risultati si ottengono sia per attività scolastiche che extra, se si lavora in sinergia e se vi sono delle amministrazioni comunali attente. E io ho avuto questa fortuna, grazie a tutti!