Giaveno: un virus rischia di contagiare la comunità Facebook In circolo in questi giorni e ha già infettato alcuni profili

facebook

GIAVENO – Diversi giavenesi negli ultimi giorni hanno ricevuto messaggi da contatti di Facebook con un link. Sono in realtà delle “trappole” perché cliccando su quel collegamento, un virus verrà installato sul pc del malcapitato e una serie di applicazioni potranno intervenire sul suo profilo. A sua volta “l’infetto”, non più in controllo del proprio account, farà lo stesso con altri amici e così via.

L’ultimo periodo delle festività non ha portato per alcuni cittadini giorni di riposo e attività social, bensì magagne digitali. È il caso dell’Assessore al Commercio Marilena Barone. “Ho ricevuto un messaggio su Facebook domenica da un amico, a sua volta infettato ma non lo sapevo – spiega – mi scriveva una cosa tipo ‘ma è vero quello che dicono di te?’ Non sapendo dell’inganno ho chiesto delucidazioni, fino a quando mi ha indicato un link sul quale, malauguratamente, ho cliccato”. Il profilo dell’Assessore è stato poi bloccato, mentre agli esperti di Facebook è già arrivata segnalazione dell’accaduto. Nel frattempo Barone ha avvisato tutti i conoscenti del rischio e la stessa informazione è diventata virale, comparendo nei diversi gruppi che raccolgono i giavenesi online.

Il problema è l’età – commenta – perché chi non è molto navigato rischia di cadere in queste trappole e perdere così l’accesso al proprio profilo e tutti i problemi che ne conseguono”. I giavenesi attivi su Facebook sono pertanto avvertiti: attenzione ai messaggi strani dai vostri contatti con link, piuttosto chiedere conferma, con Whatsapp, un Sms o una chiamata, in caso di dubbio!