Giaveno: via al progetto “Seguimi” della Fondazione Pacchiotti per bambini e ragazzi Un progetto per proseguire idealmente l'opera di Fratel Carlo e Fratel Mario

progetto-seguimi-pacchiotti-1

GIAVENO – Prende il via “Seguimi” il progetto promosso dalla Fondazione Pacchiotti – presieduta da Claudio Aiello – per proseguire l’opera dei Fratelli delle Scuole Cristiane, in particolare di Fratel Carlo e Fratel Mario, che tanto hanno dato alla Città di Giaveno. Si tratta di laboratori ludico-espressivi rivolti a bambini e ragazzi, dove questi potranno trovare un ambiente in cui esprimere a pieno la propria creatività, grazie ad un supporto didattico e pedagogico altamente specializzato.Per mezzo di attività sportive ed artistiche verrà favorita l’inclusione tra persone di differenti culture e condizioni, stimolando l’interscambio tra normodotati e ragazzi con bisogni educativi speciali (BES).

Tra i vari laboratori vi sarà quello di Animazione teatrale, rivolto a bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni, che si pone l’obiettivo di sviluppare la creatività e l’immaginazione attraverso il travestimento e l’improvvisazione. I partecipanti impareranno a lavorare insieme ai loro coetanei, a conoscersi meglio, a superare difficoltà di tipo caratteriale come la timidezza e l’ipercinesia, ad organizzare tempi materiali e spazi da utilizzare, a sperimentare linguaggi diversi. Inoltre verrà stimolata la curiosità e l’interesse di ciascuno, senza dimenticare un fattore molto importante: il divertimento. (Per informazioni Raffaella Vercelli 3336055720)

Altro laboratorio, stavolta rivolto ai bimbi in età evolutiva (dai 2 ai 10 anni), sarà quello di Pratica psicomotoria educativo-preventiva che si propone di favorire uno sviluppo psicomotorio armonico e prevenire disagi relazionali e dell’apprendimento a sostegno della maturazione globale, attraverso il movimento e la relazione, con particolare attenzione agli aspetti emotivo-affettivi. La pratica psicomotoria porta molti benefici: i bambini esprimono le loro emozioni attraverso il movimento, che li fa sentire parte del mondo che li circonda e muoversi in un ambiente protetto li fa sentire accettati e consente loro di esprimere il proprio potenziale, mettersi in gioco, rapportarsi agli altri. (Per informazioni M. Alessia 3396602905)

Infine, con la collaborazione di “C.I.S. Attività ludico-sportive di equitazione” di Via Coazze 349 Località Sertorio a Giaveno, verrà attivato il laboratorio Bambini e cavalli, rivolto ai bambini e ragazzi dai 3 ai 17 anni, in cui il focus sarà rivolto alla relazione comportamentale cavallo-allievo. L’attività verterà intorno all’igiene del cavallo, alla sua preparazione per l’attività in campo, la gestione dell’alimentazione, attività in campo giochi, allenamento sportivo con ginnastica preparativa alla monta, passeggiate nei boschi e spiegazione della vita e della natura dell’animale. Verrà inoltre creato un gruppo di lavoro sulla gestione della scuderia attraverso il metodo Peer tutoring (che consiste in una forma di insegnamento/apprendimento fra pari o dagli allievi più grandi ai più piccoli). (Per informazioni Gisella Allegranza 3484227136)

Per iscriversi ai laboratori del progetto seguimi è possibile rivolgersi alla segreteria della Fondazione Pacchiotti contattando Claudio Aiello e Silvia Portigliatti al numero 3737786611 o scrivendo a [email protected]