Giorgio Montabone è stato eletto alla guida del “Consorzio Turismo Bardonecchia” "Sono tante le azioni e le decisioni da prendere nel prossimo futuro"

montabone

BARDONECCHIA – Giorgio Montabone, presidente di Federalberghi Bardonecchia, è stato eletto alla guida del “Consorzio Turismo Bardonecchia”. Il Consorzio riunisce le realtà del territorio dai diversi soggetti imprenditoriali che operano nel settore del turismo, gli albergatori, i gestori degli impianti di risalita, i commercianti e le scuole di sci in sinergia con l’amministrazione pubblica. Fabrizio Valentini, per impegni lavorativi, lascia il posto a Montabone che ora avrà il compito di proseguire il lavoro fin qui svolto e rilanciare un gruppo di lavoro che ha tutte le possibilità per operare al meglio nel settore economico cardine di Bardonecchia: il turismo.

Giorgio, un primo pensiero dopo la tua elezione.

Ringrazio il presidente uscente per il grande impegno profuso e l’intero Consiglio l’Amministrazione per la grande fiducia nei miei confronti; sono onorato di rappresentare oltre all’associazione di categoria alberghiera anche quella del comparto turistico di Bardonecchia“.

I primi impegni?

Sono tante le azioni e le decisioni da prendere nel prossimo futuro, mi metto immediatamente al lavoro perché ho sempre ritenuto che l’obiettivo principale sia di fare crescere il sistema d’impresa territoriale e che esso debba essere in grado di favorire le sinergie per la strutturazione e la valorizzazione di un’offerta turistica e commerciale integrata e sempre più mirata“.

Forse nel territorio e fuori ci sono alcuni punti non chiari, puoi spiegare meglio.

In questo momento vi è un po’ di confusione. E’ necessario fare ordine urgentemente. Il Consorzio dovrà in futuro coordinare le varie realtà che si occupano di turismo in stretto rapporto con l’Amministrazione Comunale individuando i progetti e soprattutto i ruoli che debbano avere i singoli attori. Mi auguro di riuscire a dare il mio contributo in tal senso“.

Il primo obiettivo?

Nel concreto il Consorzio Turistico secondo il mio parere dovrà concentrarsi sempre più sulla promozione con l’obiettivo ovviamente di aumentare i flussi turistici sia nella stagione invernale che in quella estiva sviluppando un vasto piano di azioni di comunicazione e marketing”.