Giovane di Giaglione arrestato con un etto di marijuana L’operazione dei Carabinieri di Susa

SUSA – Nell’ambito della generale azione di contrasto allo spaccio di stupefacenti, la settimana scorsa i carabinieri della Stazione di Susa hanno arrestato a Giaglione un giovane di 19 anni trovato in possesso di oltre un etto di marijuana. I militari durante l’attività di perlustrazione serale nei Comuni della Valle, giunti all’interno dell’abitato di Giaglione hanno notato un giovane che per il modo di parlare e di muoversi è parso sin da subito sospetto. Dopo averlo fermato e sottoposto a controllo i militari lo hanno trovato in possesso di pochi grammi di marijuana nonché denaro contante verosimilmente provento dell’attività di spaccio compiuta durante la giornata. Terminato il controllo i militari hanno immediatamente proceduto alla perquisizione dell’abitazione del giovane rinvenendo ulteriore marijuana conservata all’interno di alcuni vasetti, per un totale di circa 120 grammi, nonché altro materiale destinato al confezionamento dello stupefacente. Tenuto conto delle circostanze riscontrate dalle quali è apparso chiaro che il giovane svolgesse abitualmente l’attività di spaccio, lo stesso è stato tratto in arresto in flagranza e sottoposto a giudizio direttissimo il giorno seguente presso il Tribunale di Torino.