Giuseppe Lavazza, il re del caffè, è cittadino onorario di Claviere Il conferimento presso il Golf Club

Il conferimento della cittadinanza onoraria a LavazzaIl conferimento della cittadinanza onoraria a Lavazza

CLAVIERE – Ad inizio agosto il Sindaco di Claviere Franco Capra, assieme alla sua Amministrazione e alla presenza del Presidente dell’Unione Montana Comuni Olimpici Via Lattea Valter Marin, ha conferito la  Cittadinanza Onoraria a Giuseppe Lavazza per il suo costante impegno per Claviere. “Il conferimento di questo riconoscimento al dott. Giuseppe Lavazza – ha spiegato Franco Capra –per il Comune di Claviere rappresenta  il naturale proseguimento di un cammino insieme alla Famiglia Lavazza per esprimere tutta la nostra stima e riconoscenza per il suo costante impegno per la nostra località”.

Cittadino ononoraio

La cerimonia di consegna dell’attestato di Cittadinanza Onoraria si è svolta nella bellissima cornice fiorita della Club House del Golf Club Claviere. “Questa cittadinanza onoraria mi riempie di orgoglio – ha dichiarato Giuseppe Lavazza –  è un grande onore per me. Continua una tradizione  visto che già mio nonno e mio papà sono stati insigniti di quest’onorificenza molto importante segno di un grande legame affettivo con Claviere le sue montagne e le bellezze invernali ed estive che lo contraddistinguono. Abbiamo da sempre cercato di portare il nostro contributo per migliorare un’area  molto vicina al paese contraddistinta dal Circolo Golf Claviere che da tre generazioni segue la mia famiglia. Devo dire che, con grande piacere, questa tradizione continua all’insegna del bello, dell’amicizia e del piacere di condividere momenti  lieti di vacanza e di sport contribuendo alla crescita del turismo di questa bellissima vallata”.

Claviere, nel tempo, è cambiata poco

Fortunatamente – ha aggiunto Giuseppe Lavazza – Claviere, nel tempo, è cambiata poco. Secondo me questo è un grande valore perché oggi troppo spesso si cerca freneticamente la trasformazione, la crescita, lo sviluppo. In realtà il valore di un luogo, quello vero,  si crea nel mantenere e proteggere quello che si ha. Questa è la politica da perseguire e che premia nel tempo. Noi abbiamo cercato esattamente di fare questo, di conservare intatto un luogo particolare, prezioso, molto bello che è il Golf Club Claviere.  Vedo che questo sforzo è premiato perché tutti gli anni abbiamo tantissimo pubblico che viene a trovarci, a divertirsi, a giocare e parte molto soddisfatto con la voglia di ritornare l’anno dopo”.