Gli Alpini di Giaveno consegnano 60 quintali di aiuti ai terremotati delle Marche

Il gruppo Alpini Giaveno -Valgioie consegna i beni nelle zone terremotateIl gruppo Alpini Giaveno -Valgioie consegna i beni nelle zone terremotate

GIAVENO – Ancora una volta si dimostra grande la generosità del Gruppo Alpini Giaveno e Valgioie che nelle giornate di sabato 4 e domenica 5 febbraio 2017 si sono recati a Civitanova Marche per consegnare mangimi, coperte, vestiti invernali e vari aiuti per gli allevatori delle zone terremotate del centro Italia. Un carico di quasi 60 quintali caricato sul mezzo degli Alpini e sul camion della Protezione Civile di Torino e condotto a destinazione dagli Alpini Castagnoli e Larivera per la prima data e da Tizzani, Palumbo e Rosa Clot al secondo giro. La distribuzione dei beni consegnati verrà curata dalla referente del luogo Ombretta Cristiani. L’iniziativa benefica si è svolta con la collaborazione della Protezione Civile e dei Vigili del Fuoco, in particolare con l’aiuto di Simona e Prisca. Finora sono state 5 le consegne di materiale compiute dalle penne nere giavenesi e valgioiesi: due effettuate nel fine settimana del 28 e 29 gennaio a Ripe di San Ginesio e a Civitanova Marche e una nel mese di novembre. Intanto sta per partire una nuova raccolta, afferma infatti Dario Galletto:Stiamo organizzando una nuova raccolta di generi alimentari che, tramite raccolte nelle scuole e nei supermercati, verranno portati nella sede degli Alpini di Giaveno e poi da noi consegnate presso il comune di San Ginesio Marche per aiutare i concittadini e gli animali delle zone colpite dal sisma.”