“Gli stati dell’acqua” del pittore Gianni Bombi L’esposizione presso la Banca di Cherasco a Rivoli

Gianni Bombi - Neve

RIVOLI – Banca di Cherasco, ad un anno dal successo dell’esposizione delle pittrici Giovanna Sinatra e Margherita Garetti, ripropone il proprio legame con l’arte ospitando, dal 9 Dicembre all’8 Gennaio, l’esposizione “Gli stati dell’acqua” del pittore Gianni Bombi. I dipinti saranno esposti al secondo piano della sede di Rivoli, in Corso Torino 2, e avranno come filo conduttore quello dell’acqua, motivo molto caro agli impressionisti, primo tra tutti quel Claude Monet che in queste settimane è protagonista dell’esposizione alla G.A.M. di Torino. Gianni Bombi esporrà una ventina di lavori, realizzati negli ultimi 5 anni con la tecnica degli olii, per i quali si ispira proprio alla pittura impressionista, e degli acquerelli, seguendo la tradizione torinese di Cimberle e Calandri. Questa iniziativa si inserisce all’interno di un percorso che la Banca di Cherasco ha avviato con lo scopo di promuovere le risorse culturali del territorio: sostenere gli artisti del luogo, dando nuovo vigore, impulso e riconoscibilità alle prolifiche attività di stampo intellettuale che continuamente sorgono. La mostra è ad ingresso gratuito ed è visitabile negli orari di apertura della filiale, dalle 8.30 alle 13.00 al mattino e dalle 14.30 alle 16.00 al pomeriggio. Per ulteriori maggiori informazioni è possibile chiamare la sede allo 011. 9566990 o scrivere all’indirizzo mail [email protected]