Il governo francese firma la presecuzione dei lavori della linea ferroviaria Torino-Lione Oltre la linea ferroviaria al via lo svincolo di Chiomonte e l’area di Susa

Consolato di Francia

TORINO – E mentre, in attesa di un governo, in Italia si dibatte tra un gazebo e un consultazione web, su un programma di massima tra Lega e il Movimento 5 Stelle in Francia viene sottoscritto il finanziamento del programma di appalti 2018 per la realizzazione della sezione transfrontaliera della linea ferroviaria Torino-Lione.

Procedono i lavori in Italia e Francia

L’accordo che garantisce la prosecuzione dei lavori preparatori e definitivi dell’opera è stato approvato dal Consiglio di amministrazione di AFITF (l’Agence de financement des infrastructures de transport de France) e sottoscritta con Ministère de la transition écologique et solidaire e TELT. Tra le altre cose questo atto consente a TELT di proseguire il suo programma di lavori preparatori e definitivi. In particolare questi finanziamenti permettono: di procedere con i lavori della galleria artificiale di Saint-Julien-Montdenis, la costruzione dei pozzi di ventilazione d’Avrieux, la realizzazione dello svincolo di Chiomonte, la ricollocazione dell’autoporto sull’autostrada A32 in Valsusa.

Includono inoltre le prestazioni di direzione lavori per la preparazione dei bandi per lo scavo della parte francese del tunnel di base, le deviazioni di reti e sottoservizi nei due Paesi e le misure economiche e sociali di accompagnamento nell’ambito della Démarche Grand Chantier.