Grugliasco, Amarù presenta la sua candidatura a sindaco

Il candidato AmarùIl candidato Amarù

GRUGLIASCO – La città di Grugliasco si avvicina alle elezioni del nuovo sindaco. Questa volta a presentarsi è Salvatore Amarù, deciso a candidarsi come primo cittadino di Grugliasco. Sono due le liste che andranno a sostenere Amarù, “Democratici di Grugliasco” e “Insieme per Amarù Sindaco”, che sono state le protagoniste di questo progetto amministrativo  e che hanno organizzato una riunione aperta ai cittadini che si è svolta ieri mattina in Municipio.

La candidatura di Amarù

Riscoprire il senso di vita comune. È questo lo scopo del candidato Amarù che punta alla condivisione e alla discussione delle problematiche quotidiane con i cittadini. Già consigliere durante i due mandati dell’amministrazione Mazzù, Amarù si presenta con un buon bagaglio d’esperienza sulla macchina amministrativa. “Il nostro modo di fare politica è diverso, perché vogliamo far politica per risolvere problemi della città” ha detto il candidato.

Il programma di Amarù

 “Mi candido per lavorare sodo, perché tutti cittadini siano uguali, per dare lavoro e dignità alle persone. Vogliamo creare ricchezza e sevizi utili alla città – ha spiegato Salvatore Amarù -. Mi candido per amministrare in modo trasparente, perché la macchina comunale torni a svolgere il proprio mandato, perché la città possa tornare a essere sicura potenziando i controlli. Mi candido perché non voglio sentire di incidenti dovuti alla viabilità. Per potenziare la solidarietà, per vigilare sulla cultura, perché possa rafforzare il senso di appartenenza. Mi candido perché si porti a compimento la questione delle università, perché le facoltà scientifiche possano insediarsi nel nostro territorio. Mi candido perché il Municipio diventi una sede di ascolto. Perché voglio essere sindaco di tutti e che i cittadini siano uguali di fronte a diritti e doveri. Mi candido per vincere, perché Grugliasco ha bisogno di cambiare rotta”.

L’appoggio delle altre liste

Salvatore Amarù nella sua candidatura si è fatto promotore di una vasta coalizione, fatta di liste, persone, gruppi e associazioni. Ad appoggiarlo, infatti, ci sono anche Luigi Musarò, ex vicesindaco e assessore ai lavori pubblici, e forse Mariano Turigliatto, consigliere comunale a Grugliasco dal 1985 ed ex sindaco; ma questa è ancora una partita aperta.

Questo slideshow richiede JavaScript.