Grugliasco, tragedia alla Pininfarina. Tecnico muore risucchiato dalla galleria del vento Ancora da stabilire le ragioni del dramma

La PininfarinaLa Pininfarina

GRUGLIASCO – Grande tragedia nella galleria del vento della Pininfarina, a Grugliasco. Un tecnico di 42 anni del Centro Stile Italdesign è morto oggi, durante il collaudo di una vettura: l’uomo, originario di Savona ma residente a Torino, mentre passava sul rullo in movimento sopra il quale vengono posizionate le vetture, è stato risucchiato e trascinato sotto il prototipo della fuoriserie in prova.

Le dichiarazioni
Il nostro pensiero – dichiara Federico Bellono, segretario generale della Fiom torinese – va innanzitutto al lavoratore deceduto. Si può morire di lavoro anche in aziende moderne e tecnologicamente avanzate. Occorre accertare rapidamente tutte le eventuali responsabilità. I delegati della Fiom faranno tutto quanto è nelle loro possibilità”. Anche l’assessora al Lavoro della Regione Piemonte, Gianna Pentenero, è scossa: “Sono profondamente colpita e addolorata dalla notizia dell’infortunio costato la vita a un uomo, stamane, nella Galleria del vento della Pininfarina a Grugliasco. Esprimo il mio cordoglio e la mia vicinanza alla famiglia del lavoratore e ai tutti suoi cari, sperando che venga chiarita al più presto la dinamica dei fatti e accertate eventuali responsabilità”.