Aspettando la terza edizione di “Gulp! Fumetti a Giaveno” Per il terzo anno consecutivo domenica 18 giugno le piazze giavenesi si popoleranno di cosplayer e fumetti

Un momento dell'edizione 2016 di Gulp! Fumetti a GiavenoUn momento dell'edizione 2016 di Gulp! Fumetti a Giaveno

GIAVENO – Gulp! Fumetti a Giaveno è un evento nato dall’idea e dalla passione di Edoardo Favaron, Assessore alla Cultura della Città. Si terrà domenica 18 giugno, in Piazza Mautino, dalle ore 10,00 in avanti, e regalerà ai giavenesi e ai visitatori non solo musica, spettacoli e tanto intrattenimento, ma anche piazze ricche di banchetti e strade invase da cosplayer che sicuramente porteranno un tocco di colore e di allegria alla Città.

Ne parliamo con gli organizzatori: Edoardo Favaron, Assessore alla Cultura e Martina Puglisi, organizzatrice della gara di cosplay e referente dell’Associazione Cosmile

Assessore siamo ormai giunti alla terza edizione. Come è nata l’idea di organizzare a Giaveno questo evento? 

Gulp! Fumetti a Giaveno è nato un po’ come una scommessa, come un piccolo grande sogno che ho portato avanti con entusiasmo fin dal primo anno del mio mandato come rappresentante dell’Assessorato alla Cultura ed è un enorme soddisfazione vedere come in tre anni questo evento sia cresciuto, passando da una prima edizione con qualche decina di espositori a questa terza edizione in cui verranno coinvolte ben due piazze intere, con un programma ricchissimo di spettacoli e di intrattenimento per tutte le età. uno dei momenti clou della manifestazione sarà la gara di cosplay, curata da Martina Puglisi e dall’Associazione Cosmile, che porterà a Giaveno decine di appassionati e colorerà il centro cittadino con i più celebri personaggi dell’universo fumettistico e cinematografico che si esibiranno sul palco in una sfida “all’ultimo costume”.” 

Martina Puglisi, si è parlato di gara cosplay. Ma esattamente, cosa vuol dire fare cosplay? 

“E’ un termine nato in Giappone, dove dalla cultura dei manga, i fumetti giapponesi, si è sviluppata  la pratica di indossare un costume che rappresenti un personaggio riconoscibile in un determinato ambito e interpretarne il modo di agire. Il termine è una contrazione delle parole inglesi costume e play, che descrivono l’hobby di divertirsi vestendosi come il proprio personaggio preferito.”

Quali saranno le categorie in gara e i premi in palio? 

“Il miglior costume maschile e femminile vincono una targa commemorativa e un foto-quadro in tela con una loro foto scelta tra quelle scattate nella postazione fotografica professionale che ci sarà in fiera.
Il miglior gruppo vince la targa e alcuni gadget, invece i premi Interpretazione e Simpatia vincono, oltre alla targa, una maglia illustrata dal disegnatore Marco Sarro. Il premio Junior, riservato ai più piccoli, si aggiudica lo zaino dei Pokémon, mentre il premio Follia sarà messo in palio dal negozio “La Follia” di Giaveno.”
 Il Programma della giornata
  • 10.00: Saluto istituzionale di benvenuto
  • 10.30: Presentazione del libro Orme fantastiche, a cura di Catnip edizioni.
    Intervengono: Lucrezia Galliero, illustratrice e Gaia Marino, editore.
  • 11.00: Presentazione del libro Sentieri di carta nel West – Quaranta interviste ad autori italiani di fumetti western, edito da Allagalla.
    Intervengono gli autori Roberto Guarino e Matteo Pollone.
  • 11.30: Esibizione di combattimento sportivo con spade laser a cura di LudoSport Alpha – Sporting Light Saber Combat Academy
  • 12.00: Gara di karaoke
  • 14.00: Cartoon dance, balli di gruppo e musiche a tema
  • 14.30: Esibizione di combattimento coreografico con spada laser e performance in costume a cura di Rebel Saber
  • 15.00: Esibizione dei gruppi cosplay Once Upon a Time e Agents Of Shield Italian Section
  • 15.30: Gara di cosplay
  • 17.30: Intermezzo karaoke
  • 18.00: Premiazione gara cosplay
  • 18.30: Chiusura manifestazione

Questo slideshow richiede JavaScript.