I Cinquestelle di Giaveno sulla violazione del silenzio elettorale

elezioni

GIAVENO – A seguito dell’articolo http://www.lagenda.news/giaveno-cinque-stelle-e-pd-accusati-di-aver-violato-il-silenzio-elettorale/ riceviamo e pubblichiamo una dichiarazione del M5S di Giaveno.

Da un quotidiano online leggiamo la denuncia sulla nostra violazione del silenzio elettorale dovuto alla mancata rimozione di un volantino dalle nostre bacheche entro le 24 di venerdì 2 Dicembre.Denuncia fatta da Lega Nord e dal nuovo gruppo di minoranza Per Giaveno – Cappuccio, che finalmente esce allo scoperto con questa nuova alleanza, come peraltro chiaramente palesato nella conferenza dei Capigruppo di ieri sera dove Tizzani ha fatto il portavoce di Cappuccio. È stato un errore assolutamente non voluto di cui ci scusiamo e a cui abbiamo cercato di porre rimedio nel primo pomeriggio di Domenica rimuovendoli.Ringraziamo la denuncia di altre forze politiche,sicuramente, dopo la sanzione amministrativa che riceveremo,fin dalla prossima tornata elettorale ci ricorderemo di oscurare le bacheche in tempo, d’altronde siamo solo da due anni in politica e non ancora a piena conoscenza di tutte le regole del gioco, a differenza di chi è in politica, e quindi a libro paga dei cittadini, da almeno 20 anni“.