I gusti di montagna: i goffre

goffre

Ingredienti: farina, acqua, sale, lievito.

Preparazione: sciogliere un po’ di lievito naturale in acqua tiepida con un po’ di sale; aggiungere farina bianca di grano duro e, se possibile una piccola quantità di farina di segala. Deve risultare un impasto un po’ denso che si lascia lievitare per tutta la notte. Al mattino seguente aggiungere altra acqua tiepida e farina, l’impasto deve apparire meno denso. Trascorse alcune ore si possono cucinare i goffre. Occorre avere il “gofrie” una specie di padella di ghisa quadrettata, col coperchio e con due manici lunghi. Quando questo recipiente è ben caldo si spalma di lardo e si mette una mestolata di pastella, si chiude il coperchio, si lascia cuocere un momento da una parte, poi si gira dall’altra. Il “goffre” cotto e croccante si gusta anche solo, ma diventa una golosità con la marmellata.