I laghi di Avigliana tra i più belli d’Italia 5 vele assegnate da Lagambiente e Touring club

lago avigliana

AVIGLIANA – È la nuova Guida Blu 2016 di Legambiente e Touring Club Italiano, che premia il meglio del turismo sostenibile balneare del mare ma anche dei laghi di tutta Italia, a decretare che il Piemonte e la provincia di Torino sono tra le migliori località balneari d’Italia.

In Piemonte sono stati premiati 17 territori lacustri: sul Lago Maggiore sono state assegnate 4 vele a Cannero Riviera e Cannobio, 3 vele ad Arona, Baveno, Belgirate, Ghiffa, Lesa, Oggebbio, Stresa e Verbania, e 2 vele a Meina e Dormelletto; sul Lago d’Orta 4 vele per Orta San Giulio e 3 vele per il lago di Viverone.

In provincia di Torino sono state assegnate 4 vele a Candia Canavese e al suo lago, sul lago Sirio 4 vele a Chiaverano e 2 vele a Ivrea. Ma il maggior numero di vele le conquista Avigliana per la bellezza del luogo e per le buone pratiche avviate sul territorio. All’interno della guida, a livello nazionale, sono solo 7 le località lacustri premiate con 5 vele e Avigliana è tra queste! Qui nel 1980 è stato costituito l’Ente Parco Naturale dei laghi di Avigliana che protegge questo angolo di natura e realizzare una rete di scambi fondata sul rispetto degli equilibri naturali con la città.

Una curiosità? I laghi di Avigliana premiati sono stati 2: il Lago Piccolo e il Lago Grande, di origine morenica, creati dall’acqua accumulatasi nel corso del tempo negli spazi fra diverse morene che il ghiacciaio della Val di Susa produsse ritirandosi. Ma in origine i laghi di Avigliana erano quattro: con il tempo, due laghi si sono “ritirati” lasciando il posto a quelle che ora sono la Torbiera di Trana e la Palude dei Mareschi.