I Lupi della 34 a Oulx con il loro generale Bonato

(foto Dario Balbo)(foto Dario Balbo)

OULX – Oulx vuol dire Alpini, già dalla fondazione nel 1872, Alpini vuol dire 3° Reggimento dal 1944, il 3° vuol dire 34ª Compagnia che alla fine significa “Lupi”. La Caserma Assietta, prima la Albarello, furono e sono le sedi delle ultime penne nere in servizio nella nostra valle. Tanti dal dopoguerra agli anni Novanta servirono la Patria in quel di Oulx tra le cime dell’Assietta e la stretta di Salbertrand. I najoni di allora si trovano tutti gli anni per rinsaldare antichi legami, per ricordare la gioventù e per rivivere i tempi dell’ordine, del rispetto dei superiori, dei valori civici e militari; un’altra Italia. Alpini ieri, alpini oggi con una presenza importante: capitano comandante della 34ª l’altro ieri, comandante di truppe alpine oggi: Federico Bonato il comandante del 3° Piasente, del “Susa” Gualtieri e il capitano Bertoli. La sfilata per Oulx è stata accompagnata dalla fanfara A.N.A. Val Susa, dal sindaco Paolo e Marchis e dal vessillo Sezionale scortato dal presidente Giancarlo Sosello che ha ricordato a tutti l’impegno prossimo a Susa: il Raduno del 1° Raggruppamento.