Torna la giornata di prevenzione dell’ictus cerebrale nei comuni della Valmessa Sabato 1° aprile i controlli per la popolazione

Giornata di prevenzione ictus cerebrale ValmessaGiornata di prevenzione ictus cerebrale Valmessa

ALMESE / VILLAR DORA / RUBIANA – Sabato 1 aprile torna in Valsusa, e più precisamente ad Almese, al Teatro Magnetto, la giornata di prevenzione dell’ictus cerebrale organizzata dai Comuni di Almese, Villar Dora e Rubiana.

Giornata di prevenzione ictus cerebrale

Alla giornata di prevenzione sono invitati tutti i residenti nel territorio della Valmessa di età compresa tra i 55 ed i 75 anni di età. Da anni la giornata organizzata dalla fondazione Magnetto, in collaborazione con Associazione A.L.I.ce Piemonte, ASL To3 ed il fondamentale apporto dei comuni, si prefigge lo scopo di portare avanti un progetto di grande monitoraggio della popolazione più a rischio per le malattie cardiovascolari.

Prevenire l’ictus

Dalle ore 8.30 l’appuntamento è per i villardoresi e i rubianesi mentre dalle 10.00 sarà per gli almesini, sempre al teatro Magnetto. Potrà partecipare chi, avvisato tramite convocazione dei comuni di residenza, desideri eseguire controlli preventivi su pressione arteriosa, valori glicemici e colesterolemici e visite mediche inerenti, per poter effettuare lo screening cardiovascolare.

Preparazione alla giornata

Sarà necessario portare con sé esami medici ed ematici precedenti (se presenti) ed essere digiuni da almeno due ore.
Per i residenti di Villar Dora sarà disponibile un trasporto offerto dalla CRI sezione di Villar Dora, con partenza da piazza San Rocco alle ore 8.00/8.15.
Tutta la giornata sarà gratuita, con lo scopo di tutelare il bene più prezioso: la salute.