Il Borgo di Traduerivi è pronto, anche oltre il Palio Valentina Orsola: "Il nostro motto è: Traduerivi: fatti, non parole"

traduerivi

SUSA – Eccoci a Traduerivi, frazione di Susa e unica ad essere rappresentata al Palio. Gli azzurri e blu un gruppo vivace oltre la manifestazione che ha saputo in questi anni fare aggregazione. Valentina Orsola è una rappresentante del borgo, si ferma 5 minuti in queste giornate di preparazione. “Stiamo ultimando i preparativi per il prossimo fine settimana tanto atteso – dice Valentina – l’impegno è sempre tanto per una manifestazione che ogni anno coinvolge sempre di più. Già a partire da venerdì la consueta gara dei tamburini ci impegna molto, quest’anno ancora di più perche c’è stato un “giro di vite”, 12 i tamburini quasi tutti nuovi che si sono impegnati tantissimo per imparare le canzoni, grazie ai validi insegnamenti dei veterani rimasti nel gruppi“.  Poi c’è la due giorni classica. “La sfilata ci vedrà rinnovati perchè abbiamo introdotto qualche nuovo costume, tra cui quelli dei dignitari, realizzati appositamente per festeggiare il trentesimo“. Gli atleti sono tutti e carichi, arciere con la riserva, cavaliere, e ben 16 tiratori. Il Borgo sta ultimando gli addobbi per le vie di Traduerivi grazie all’aiuto della signora Clelia, cuoca del Borgo, che instancabilmente ha cucito 200 bandierine. Il nostro pensiero però non è solo fisso al palio bensì stanno già lavorando per la manifestazione “Traduerivi a… tutta birra”, che si terrà il 23, 24 e 25 settembre con bravissimi gruppi musicali, tra cui i Radio Paxi Cover di Vasco Rossi e i Radiofreccia cover di Ligabue direttamente da Modena. conclude Valentina: “Non ci fermiamo mai, cerchiamo sempre di darci da fare per rallegrare la frazione di Traduerivi che con i suoi abitanti appoggia le nostre iniziative. E come dice il nostro motto: Traduerivi: fatti, non parole“.