Il capo degli alpini è sempre Silvio Mout

Exilles alpini(foto Dario Balbo)

EXILLES. In occasione dei festeggiamenti per l’85° anniversario del gruppo di pene nere del paese del forte presso il Circolo “Amici di Cels” si sono svolte contemporaneamente le elezioni per la scelta del nuovo consiglio direttivo che resterà in carica per il triennio fino al 2017. Il tempo non ha certo aiutato ma nonostante le condizioni climatiche poco favorevoli (a dir poco) è stata numerosa la partecipazione alla giornata di festa di soci, soci aggregati e simpatizzanti, insomma mezzo paese. Il nuovo consiglio direttivo si è già riuniuto, presso la sede sociale, per l’assegnazione delle cariche interne al gruppo. Alla guida del sodalizio militare è stato riconfermato l’inossidabile Silvio Mout che avrà per vice Aldo Chiamberlando e per tesoriere Luigi Marre. Come segretario ci sarà Giorgio Abbà, alfiere rimane Franco Lambert. I consiglieri sono: Angelo Rougier e Celestino Chiamberlando, revisori dei conti: Albino Casse e Giulio Pazè. Il gruppo collabora ogni anno all’organizzazione della festa che vede riuniti tutti gli alpini della Sezione Valsusa, molti di quelle di Torino e Pinerolo e degli amici francesi. I “ragazzi” di Mout non perdono poi occasione di partecipare alle adunate nazionali e alle attività annuali. Buon lavoro alpino Silvio!