Il coraggio di chiedere giustizia Il 7 aprile prossimo una serata per i "Fidanzatini di Policoro"

GRUGLIASCO – Sarà “Il coraggio di chiedere giustizia” il tema della serata – organizzata all’interno del ciclo “Vite coraggiose” promosso dalla Presidenza del Consiglio – che si terrà giovedì 7 aprile alle ore 20.30 presso lo Chalet Allemand nel Parco Le Serre in via Tiziano Lanza 31 a Grugliasco. L’incontro avrà come tema centrale la storia dei “Fidanzatini di Policoro” e la continua ricerca della verità da parte di Olimpia Fuina Orioli, mamma di Luca Orioli  che con la fidanzata Marirosa Andreotta fu trovato morto la sera del 23 marzo 1988. La  donna, forte e determinata, sta ancora  “Aspettando…giustizia”, un legittimo desiderio  e anche il titolo  del libro scritto da Angelo Jannone, colonnello dei carabinieri in congedo e docente di criminologia. Alla serata interverrà in collegamento telefonico il Colonnello Salvino Paternò che, capitano a Policoro, indagò sul caso e fece riaprire le indagini.  In ricordo di Luca Orioli, la Compagnia Viartisti Teatro – Gruppo Camaleonte leggerà alcune poesie composte dal ragazzo tra il 1981 e il 1988. In sala sarà presente anche l’Associazione Calabresi di Alpignano e Caselette, che si è fatta promotrice della cittadinanza onoraria a Olimpia Fuina Orioli nel Comune di Alpignano. Durante la serata, come sempre, sarà dato ampio spazio alle domande del pubblico presente. Introduzione e conclusioni saranno affidate alla Presidente del Consiglio con delega alle pari opportunità Florinda Maisto.