Il Coro Val Sangone ha aperto i corsi dell’Università della Terza Età Giaveno Val Sangone

(foto Città di Giaveno)(foto Città di Giaveno)

GIAVENO – Con il concerto del Coro Val Sangone diretto dal maestro Mauro Giai Levra ha preso avvio, sabato 24 settembre, l’Anno Accademico 2016/2017 dell’Università della Terza Età Giaveno Val Sangone. Presso l’Aula Magna dell’Istituto Giacinto Pacchiotti il presidente Ermanno Plano e il direttore dei corsi Roberto Barra hanno illustrato i corsi, i laboratori, le escursioni e le visite programmate per i prossimi mesi. Una parte degli incontri e gli inserti della guida ai corsi, con immagini di monumenti, fotografie dell’epoca e dipinti di collezionisti ed enti rientrano quindi in questo programma commemorativo. Tratteranno l’argomento: Edoardo Favaron nel corso di storia del cinema; Alessandra Maritano nella lezione sulla figura delle donne maestre, operarie, crocerossine, domestiche, inviate di guerra; Flavio Polledro con gli anni della guerra vissuti dall’Istituto Pacchiotti, Renato Favaron con Alessandra Marcellan e l’“impazzimento delle donne”; Mauro Minola con tre appuntamenti fra tradizioni e innovazioni belliche, imprese e sconfitte, ossari, eroi, e Gian Paolo Rovetto con 1915 – 1916 la guerra in Italia e gli animali protagonisti del conflitto. Poi ancora le lingue straniere alla storia dell’arte, all’archeologia classica, dalla psicologia alla medicina e al benessere, alle tecniche digitali e ai sociali, alla scienza, alla diritti e alla geologia, insieme all’invito alla lirica, alla scoperta dell’Africa e della lingua piemontese, e a molto altro. I laboratori con il teatro sono la novità di quest’anno, le bambole e i folletti, la maglia, i fiori di carta, la pittura su ceramica, il bricolage, il quilt e il patchwork. Ed ancora un corso formativo per i proprietari di cani, gli appuntamenti al regio e le escursioni. Maggiori info, per iscrizioni e guida all’anno accademico su http://www.unitregiaveno.it o chiamando il 338.1850105.